Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Collezione Portelli, replica del Sindaco D’Angelo

Offida | Il Sindaco di Offida risponde all’appello lanciato da “Il Circolo".

di Ing. Lucio D’Angelo*

"In riferimento all’appello lanciato da “Il Circolo” all’Amministrazione Comunale di Offida per l’annullamento dell’asta pubblica indetta per la vendita della collezione filatelica del defunto maestro Portelli si fa presente quanto segue.

Dopo il decesso del maestro, al fine di  tutelare il patrimonio raccolto in tanti anni dallo stesso ed evitare che  i suoi beni mobili potessero essere allontanati da Offida e/o venduti a privati, l’Amministrazione Comunale contattò immediatamente l’unica erede. Non vi era alcun obbligo per il Comune di acquistare tali beni, ma nella consapevolezza che tutta la collettività offidana poteva fruire di essi e nell’intento di  promuovere la cultura locale  e tutto ciò che riguarda il territorio l’Amministrazione Comunale procedette nell’acquisto.

La proprietaria dei beni espresse la irremovibile decisione di vendere in blocco tutto il materiale e quindi di non frazionare la vendita  per cui  il Comune, pur non essendo interessato ai beni che non presentavano interesse e/o legami con il territorio e con la cultura locale (tra cui anche la collezione dei francobolli e monete, vecchi mobili, incisioni e quadri) dovette acquistare l’intero patrimonio mobiliare.

Dopo aver proceduto ad inventariare e valutare tutti i beni acquistati è stata operata una cernita tra ciò che aveva un legame con Offida e/o un valore storico-culturale e ciò che invece aveva interesse esclusivamente sotto il profilo commerciale: conseguentemente  si è deciso di mantenere e valorizzare il patrimonio nel primo caso e vendere nel secondo.

Un esempio di come il patrimonio non solo sia stato conservato, ma anche valorizzato, è dato dall’utilizzo che si è fatto della collezione di cartoline illustrate: oltre ad averle impiegate per l’allestimento di  una mostra permanente presso il museo, ne è stata ricavata una pubblicazione (con un impegno finanziario del Comune) inviata  a tutte le famiglie offidane che hanno potuto apprezzare e conoscere uno degli aspetti del  maestro Portelli.

Sicuramente è interesse dell’Amministrazione Comunale continuare anche in futuro nell’opera di valorizzazione del ricco patrimonio, che comprende ancora molte collezioni di grande interesse per il nostro paese (prefilateliche - arrivo in Offida - lettere, libri antichi ecc…). In particolare la collezione filatelica è oggetto di interesse per collezionisti e/o commercianti del settore, rivolta quindi ad un target ben definito e, data la  numerosità dei francobolli,  tecnicamente impossibile da esporre. In più, la mancanza di un legame con il territorio e la carenza di un interesse storico – postale, hanno indotto l’Amministrazione Comunale a procedere nella vendita.

Inoltre una piccola parte della collezione filatelica è stata appositamente lasciata in proprietà del Comune proprio al fine di avere un ricordo ed una testimonianza della metodologia seguita dal maestro nel comporre le collezioni.

Per quanto riguarda il reimpiego delle somme nulla è stato detto perché nulla è stato deciso poiché manca allo stato attuale l’esatto ammontare del ricavato che si conoscerà appena esperita l’asta. Sarà poi la Giunta Comunale con proprio atto a decidere, nell’ambito degli interventi culturali, in quale attività o iniziativa investire i proventi.

* Sindaco

08/10/2004





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji