Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Don Peppe lascia la Collegiata

Offida | In una commovente lettera i motivi ed i ringraziamenti.

di Alberto Premici

Don Giuseppe Damiani, Don Peppe per tutti gli offidani, lascia la parrocchia della Collegiata, la più importante ed antica della città. In una bella lettera indirizzata ai parrocchiani ne spiega i motivi e ripercorre brevemente la sua decennale esperienza nel paese che gli ha dato i natali.

Scrive testualmente: "non lascio la parrocchia perchè mi sono trovato male, ma per un motivo ben preciso, che forse non tutti condividerete, ma che certamente nessuno, più di me, ha riflettuto, sofferto e pregato. Ho sempre desiderato fare il parroco in montagna ed impostare la mia vita in modo diverso e una scelta simile non si può rimandare ancora, non sono più un bambino".

La missiva continua con i buoni auspici per chi andrà a sostituirlo e che avrà tra i tanti compiti pastorali anche quello di gestire il restauro della Chiesa Collegiata, già progettato e da avviare a breve con i fondi messi a disposizione per gli immobili danneggiati dall'ultimo sisma.

Un toccante saluto poi agli anziani, agli ammalati, ai giovani ed ai bambini, particolarmente cari a Don Peppe, ai quali raccomanda che "se sarete uniti aiuterete a far sorgere il nuovo sole".

L'ufficializzazione della sostituzione avverrà in due momenti diversi: martedì 8 luglio alle ore 20,30 in occasione della processione della "Madonna del Palio" in cui, alla presenza del Vescovo Silvano Montevecchi, delle autorità locali e della banda cittadina, avverrà l'addio ufficiale, e domenica 13 luglio alle ore 18,30 presso la Collegiata con il saluto del nuovo parroco.

03/07/2003





        
  



4+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Cultura e Spettacolo

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)
29/12/2019
A Martinsicuro “Natale con le tradizioni” (segue)
29/12/2019
500 anni dalla morte di Papa Sisto V, nel 202 si celebra la ricorrenza (segue)

Cronaca e Attualità

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji