Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Allarme terrorismo sul Vaticano: preoccupazioni e smentite

| Le dichiarazioni di Berlusconi “virgolettate” ed il no comment di Navarro Valls.

di Alberto Premici

Le recenti dichiarazioni su un possibile attentato contro il Vaticano fatte da Berlusconi, sono oggetto di analisi e polemiche. La presidenza del Copaco precisa che "si e' parlato di minacce generiche nei confronti dell' Italia, ma nessuna segnalazione precisa e' arrivata ai nostri servizi. In questo periodo sarebbe meglio usare prudenza ed evitare facili allarmismi in una materia cosi' delicata, specie quando mancano i riscontri".

Dalla Santa Sede il commento del Direttore della Sala Stampa Vaticana, Joaquin Navarro Valls: "Come in ogni caso di presunte o vere informazioni riguardanti temi di sicurezza non ho nessun commento da fare".

Berlusconi dal canto suo ha seccamente smentito le dichiarazioni attribuitegli: "i virgolettati di Libero sono farina del sacco di Farina", riferendosi a Renato Farina, vice direttore di Libero, a cui aveva rilasciato l'intervista in questione.

Pronta la risposta del direttore di Libero Vittorio Feltri: ''Il tempo e' galantuomo, come Renato Farina e come Francesco Cossiga, il quale ha confermato la parte che lo riguarda del colloquio tra il mio giornalista e il premier''.

Il premier avrebbe dichiarato testualmente: "Che giornata terribile è stata questa, (24 dicembre-ndr), domani i giornali escono vero? E allora posso dirle che la questione vera non è stata il decreto sulle tv, che peraltro ha avuto l'immediato consenso del Quirinale, ma la notizia precisa e verificata  di un attentato su Roma, nel giorno di Natale. Un aereo dirottato sul Vaticano. Un attacco dal cielo, chiaro? La minaccia del terrorismo è in questo istante altissima. Ho passato la vigilia a Roma per fronteggiare la situazione".

Resta comunque la massima vigilanza ed allerta sul Vaticano con divieto assoluto di sorvolo fino a nuovo ordine e chiusura di Via della Conciliazione di notte, misure di sicurezza intensificate fin dalla cattura di Saddam Hussein.

28/12/2003





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji