Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Tensione per attentati in Italia e negli USa

| Obiettivo certo il Vaticano. La dichiarazione di Berlusconi. Los Angeles ad alto riscio secondo la CIA

di Alberto Premici

Una notizia "certa e verificata" secondo i servizi segreti italiani, quella di un probabile attacco sul Vaticano, con aerei dirottati, simile a quello dell'11 settembre. Lo ha confermato anche il Presidente del Consiglio Berlusconi al giornale Libero: ''Che giornata terribile e' stata questa. Domani i giornali non escono vero? E allora posso dirle che la questione vera non e' stata il decreto sulle tv, che peraltro ha avuto l'immediato consenso del Quirinale, ma la notizia precisa e verificata di un attentato su Roma nel giorno di Natale. Un aereo dirottato sul Vaticano. Un attacco dal cielo, chiaro?.La minaccia del terrorismo e' in questo istante altissima. Ho passato la Vigilia a Roma per fronteggiare la situazione''.

Negli USA la situazione è ancora più preoccupante. Le autorità temevano il dirottamento di un aereo della Air France da Parigi per e Los Angeles, sul quale sarebbe salito un potenziale dirottatore, allievo pilota. Air France ha annullato sei voli tra mercoledì e giovedì su richiesta degli Stati Uniti, che avevano immediatamente comunicato il potenziale pericolo.

Allerta massima quindi in tutti i paesi con controlli minuziosi soprattutto negli aeroporti ed in tutti gli altri obiettivi considerati "sensibili", con enorme dispiegamento di personale qualificato e lavoro frenetico dell'intelligence mondiale.

27/12/2003





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji