Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

A Sant’Elpidio a Mare il debutto di Gianluca Marinangeli con “Twin detectives”

San Benedetto del Tronto | Giovedì 11 aprile, all’auditorium G. Giusti Lagrù di Sant’Elpidio a Mare, debutta lo spettacolo comico “Twin detectives”, interpretato da Gianluca Marinangeli con la regia di Piero Massimo Macchini.

di Elvira Apone

la locandina dello spettacolo

Giovedì 11 aprile, all’auditorium G. Giusti Lagrù di Sant’Elpidio a Mare, debutta lo spettacolo comico “Twin detectives”, scritto da Gianluca Marinangeli e Piero Massimo Macchini e interpretato da Gianluca Marinangeli con la regia di Piero Massimo Macchini. Lo spettacolo sarà in scena per quattro sere consecutive, dall’11 al 14 aprile.

“Twin detectives”, in cui Gianluca Marinangeli interpreta due gemelli detective che, dopo anni di distacco, sono chiamati a risolvere un’intricata rete di casi di omicidio, sviluppa due forme di comicità, tanto amate sia da Gianluca che da Piero Massimo: il teatro comico, e quindi la parola, e la visual comedy, cioè la comicità gestuale. Il personaggio del Detective “visual”, creato e sviluppato da Gianluca Marinangeli nel corso dei due Visual Comedy Lab svolti nell’ambito dell’Associazione Lagrù, è muto e appare come un affascinante, solitario e schivo difensore della giustizia, che si ritrova a combattere crimini invisibili. Il suo gemello, il detective parlante, è, invece, pragmatico e sagace e, grazie alla sua notevole capacità intuitiva, individua quasi subito l’assassino, purtroppo sbagliando sempre. Nel corso dello spettacolo, le indagini procedono su due fronti paralleli fino alla cattura dello spietato serial killer e al confronto finale tra i due “twin detectives”.

Questa commedia fonde le ambientazioni che vanno dai film noir anni ’60 fino alle moderne serie criminali, che stanno appassionando milioni di spettatori. È un’intelligente parodia del poliziesco, che condurrà lo spettatore in un percorso tra centrale di polizia, scene del crimine, bar e sale interrogatorio. Le voci fuori campo sono degli attori Barbara Buracchio e Paolo Campanale; assistente backstage e autrice dell’illustrazione della locandina è l’attrice Mary Napoleoni;
il service e il disegno luci sono affidati a Stefano Centanni, Rs-project; i costumi e la scenografia sono curati da Gianluca Marinangeli.

Gianluca Marinangeli ha conseguito il diploma in “Arti teatrali e dello spettacolo” e ha frequentato numerosi workshop in ambito teatrale e cinematografico con artisti quali Massimiliano Bruno ed Edoardo Leo. Nel 2014 ha debuttato al cinema in Italia e in Svizzera con il lungometraggio “I Corsari”, del quale è stato co-protagonista e Produttore esecutivo. Nel 2015 è stato attore e Direttore di produzione della serie web “Il trittico”, finalista in diversi festival nazionali. Ha recitato in vari cortometraggi, l’ultimo dei quali, “E’ tutto cinema”, è stato finalista in numerosi festival e vincitore al Festival RAGFF di Venezia 2018. Dal 2010 recita in teatro con diverse compagnie e dal 2016 conduce a Fermo i Laboratori teatrali FAMO TEATRO nell’ambito dell’Associazione FAMO COSE Onlus. Nel 2018 ha portato in scena il monologo “L’Uomo del coniglio”, scritto dalla drammaturga uruguaiana Ana Magnabosco e tradotto dalla regista uruguaiana Monica Menosse Hutton e da quest’anno il monologo “La sindrome del terzo panino”, di cui è autore e regista.

Attore, comico, mimo, fantasista e clown, Piero Massimo Macchini si è esibito sui palcoscenici di tutto il mondo portando i suoi lavori di visual comedy negli spettacoli “Brainstorming” e “Fuori porta” e lavorando su diversi fronti: teatro, tv, cinema, radio, editoria e web. I suoi spettacoli comici: “Complesso di Edipo in Tour” nel 2012 (primo premio al Festival della comicità, Città di Eboli 2012; premio menzione speciale della critica al premio Alberto Sordi di Faenza 2013; vincitore Oscar del Comico Forano 2014), “ScherziAMO” nel 2014, “Radical Grezzo” nel 2015, “Fatto di Coppia” nel 2016, “Marche Comedy Record” nel 2017 e “Marche-ting” nel 2018. Nel 2013 ha fondato l’associazione culturale Lagrù e il progetto web-tv-live Marche tube, conoscere le Marche senza capirci un Tube! e dal 2015 prende parte a diverse trasmissioni televisive sia su emittenti nazionali sia regionali. Ha scritto due libri: “Piacere Provincialotto” (Giaconi editore), uscito nel 2015 e “La gente mormorano” (Giaconi editore), pubblicato nel 2017, anno in cui ha anche debuttato al cinema con il film “Tiro libero”, con la regia di Alessandro Valori.


Il costo del biglietto per lo spettacolo “Twin detectives” è di 13 € (dai sei anni in su), ridotto è di 10 € (per chi dispone dell'abbonamento al teatro Cicconi o per chi acquista un carnet da cinque o da dieci spettacoli).

Per informazioni e prenotazioni: 328/7756579 – info@lagruproduzioni.com.

08/04/2019





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Fuori provincia

23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)
03/06/2019
28ª Campagna "Mare Sicuro" pronto l'equipaggio della Guardia Costiera (segue)
03/06/2019
PIOGGIA DI RECORD PER LA COLLECTION ATLETICA SAMBENEDETTESE (segue)
14/05/2019
SAN BENEDETTO DEL TRONTO ED IL PICENO PROTAGONISTI AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO (segue)

Cultura e Spettacolo

15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Il liberty nelle Marche: un vero e proprio stile di vita (segue)
11/10/2019
"Less Plastic More Future" Iniziativa organizzata dal Rotary Club di San Benedetto (segue)
30/09/2019
Una nuova pubblicazione per la Di Felice edizioni: “Epicrisi” di Ashraf Fayadh (segue)
30/09/2019
Assegnata la Palma d'Oro sambenedettese (segue)
29/09/2019
Riprende la stagione culturale di BlowUp (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji