Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sanità nelle Marche ed il valore residuo dei titoli

San Benedetto del Tronto | "Veramente stucchevole e, a dir poco, ipocrita l'argomento innescato sui titoli, master previsti per guidare la sanità. La politica si azzuffa per mero potere politico-sanitario mentre i problemi della gente e di chi lavora rimangono sul tavolo"

di Ugl provinciale

Ugl Sanità

Veramente stucchevole e, a dir poco, ipocrita l'argomento innescato sui titoli, master previsti per guidare la sanità nel Piceno. La politica si azzuffa per mero potere politico-sanitario mentre i problemi della gente e di chi lavora rimangono sul tavolo.

I titoli vengono azzerati quando la valutazione per l'attribuzione di un primariato è basata, per il 70%, sul giudizio di una commissione, mentre il 30% sui titoli di carriera. Un medico che vanta titoli da far tremare i polsi viene mandato a casa dal giudizio discrezionale di una eminente commissione.

Ecco! Attraverso questo metodo discrezionale si decidono i primari della regione Marche (70% del voto alla commissione, mentre il 30% ai fatidici e quasi inutili titoli). Per un dipendente pubblico turnista (medico o infermiere che sia), frequentare una università (ad es. a Roma o Pavia) per acquisire un master è quasi impossibile, incompatibile è la copertura dei turni con la frequenza obbligatoria prevista. Ecco che la corsa ai master è appannaggio solo di chi se lo può permettere, attraverso il supporto di tempo e soldi.

Pertanto, o il direttore generale dott. Marini istituisce una commissione di inchiesta per verificare titoli e quant'altro oppure la guerra dei titoli appartiene solo alle porte chiuse regionali che non offre un buon esempio di trasparenza.
Alla gente interessa la meritocrazia che passi per una formazione idonea all'attività da svolgere con esperienza, capacità, competenza e, non ultimo, carisma.

 

11/09/2018





        
  



3+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)

Cronaca e Attualità

22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
13/01/2019
Polizia di Stato scopre box per lo spaccio della cocaina a San Benedetto del Tronto (segue)
05/01/2019
La Polizia denuncia ascolano per atti persecutori (segue)
04/01/2019
Identificato dalla Squadra Mobile l'autore dell'esplosione in centro la notte di Capodanno. (segue)
01/01/2019
Rilevazione dei dati concernenti gli incidenti verificatisi da parte della Polizia di Stato (segue)
31/12/2018
"Per Capodanno non facciamoci del male" (segue)
31/12/2018
I Vikinghi sono pronti a tornare al mare (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino