Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sanità nelle Marche ed il valore residuo dei titoli

San Benedetto del Tronto | "Veramente stucchevole e, a dir poco, ipocrita l'argomento innescato sui titoli, master previsti per guidare la sanità. La politica si azzuffa per mero potere politico-sanitario mentre i problemi della gente e di chi lavora rimangono sul tavolo"

di Ugl provinciale

Ugl Sanità

Veramente stucchevole e, a dir poco, ipocrita l'argomento innescato sui titoli, master previsti per guidare la sanità nel Piceno. La politica si azzuffa per mero potere politico-sanitario mentre i problemi della gente e di chi lavora rimangono sul tavolo.

I titoli vengono azzerati quando la valutazione per l'attribuzione di un primariato è basata, per il 70%, sul giudizio di una commissione, mentre il 30% sui titoli di carriera. Un medico che vanta titoli da far tremare i polsi viene mandato a casa dal giudizio discrezionale di una eminente commissione.

Ecco! Attraverso questo metodo discrezionale si decidono i primari della regione Marche (70% del voto alla commissione, mentre il 30% ai fatidici e quasi inutili titoli). Per un dipendente pubblico turnista (medico o infermiere che sia), frequentare una università (ad es. a Roma o Pavia) per acquisire un master è quasi impossibile, incompatibile è la copertura dei turni con la frequenza obbligatoria prevista. Ecco che la corsa ai master è appannaggio solo di chi se lo può permettere, attraverso il supporto di tempo e soldi.

Pertanto, o il direttore generale dott. Marini istituisce una commissione di inchiesta per verificare titoli e quant'altro oppure la guerra dei titoli appartiene solo alle porte chiuse regionali che non offre un buon esempio di trasparenza.
Alla gente interessa la meritocrazia che passi per una formazione idonea all'attività da svolgere con esperienza, capacità, competenza e, non ultimo, carisma.

 

11/09/2018





        
  



2+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

22/09/2018
Saluto speciale agli studenti e al corpo docente dell'ISC Centro del Sindaco Piunti (segue)
21/09/2018
Narcisi:"Impossibile non replicare a Ceriscioli: "Il Bacino di Utenza non cambia!" (segue)
21/09/2018
Il 6 Ottobre torna Martufello a Grottammare con uno spettacolo (segue)
21/09/2018
Sambenedettese Basket, sabato la presentazione della squadra (segue)
20/09/2018
Passeggiate Patrimoniali al Porto di San Benedetto del Tronto (segue)
20/09/2018
Nuovo film in riviera: "IL VOLO DELL'ANIMA" di Marco Trionfante e LB Cinema (segue)
20/09/2018
Gli appuntamenti con il teatro di Cristiana Castelli (segue)
19/09/2018
Teramo-Samb: arbitrerà Ivan Robilotta di Sala Consilina. (segue)

Cronaca e Attualità

22/09/2018
Si è conclusa l'operazione "Mare Sicuro 2018" (segue)
14/09/2018
Il 15 settembre a Campli cerimonia di consegna della bandiera dei "Borghi più belli d'Italia" (segue)
11/09/2018
Sanità nelle Marche ed il valore residuo dei titoli (segue)
11/09/2018
Implementazione di un protocollo ERAS in ASUR-AV5 (segue)
11/09/2018
Cerimonia Di Inaugurazione e Intitolazione della Caserma "Colle San Marco". (segue)
10/09/2018
Operazione "Avidoro" della Guardia di Finanza (segue)
06/09/2018
Sabato 8 settembre Alba Adriatica diventerà la capitale della bellezza maschile (segue)
05/09/2018
Fiume Tronto. Continua il programma di interventi per eliminare criticità idrauliche (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino