Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Orgoglio Civico: “I Servizi Sanitari siano adeguati alle esigenze dei Cittadini Contribuenti”

San Benedetto del Tronto | Nei giorni scorsi, in merito a strutture e servizi sanitari regionali, la Vice-Presidente della Regione Casini, si era espressa invitando a fare rete, superando i campanilismi; pubblichiamo integralmente – al riguardo – la disamina di Orgoglio Civico.

di Umberto Sgattoni

"I Servizi Sanitari, siano adeguati alle esigenze dei cittadini ed in virtù delle tassazioni che essi pagano anticipatamente".

Così la pensa Orgoglio Civico.

Nei giorni scorsi, sempre nel merito di strutture e servizi sanitari regionali, la Vice-Presidente della Regione Marche Anna Casini, si era espressa invitando a fare rete superando i campanilismi. E specificatamente, sulla necessità di superare "battaglie campanilistiche sull'ubicazione degli Ospedali, che non hanno più senso".

Pubblichiamo integralmente - al riguardo - la disamina di Orgoglio Civico.

« Orgoglio Civico sta dalla parte dei cittadini; e chiede, che oggi, i Servizi Sanitari siano adeguati alle esigenze ed in virtù delle tassazioni che essi pagano anticipatamente.

Pertanto, è oggi, che i cittadini chiedono servizi adeguati; e non, - seppur auspicabile - nel prossimo futuro Ospedale Unico, di cui tanto si parla da oltre un decennio.

Un nuovo ospedale, sicuramente con caratteristiche dell'antisismicita'.

Ma perché non far funzionare bene due ospedali esistenti, uno montano ed uno costiero ??

Purtroppo, è oggi, però, che occorre affrontare le criticità in Asur5.

1) Siamo certi che gli apparecchi radiologici ed il sistema organizzativo siano adeguati ad affrontare le liste di attesa? 

2) I Pronto Soccorsi non sono più adeguati per affrontare la carenza di posti letto ed a volte anche l'impatto di afflussi e/o maxi afflussi, sia strutturalmente che nel sistema organico organizzativo;

3) Quale è il sistema organizzativo territoriale dimostrabile concretamente, e non formalmente, capace di prevenire gli accessi in Pronto Soccorso del paziente anziano geriatrico?

4) La pianta organica in Asur5 è compatibile e congrua rispetto le attività che si svolgono?

Sono punti di domanda, che nulla hanno a che vedere con la "foglia di fico" del citato campanilismo, le contrapposizioni o gli abbracci politici a seconda del momento; ma molto più praticamente, con un approccio libero da qualsiasi condizionamento, per risolvere i problemi di chi, giornalmente, soffre con la malattia. »

30/10/2016





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Politica

16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)
31/10/2019
San Benedetto cerca un dirigente ai lavori pubblici (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
29/09/2019
Il gazebo di Italia Viva in centro per lo ius culturae (segue)
13/08/2019
"Concorso regionale per medici di pronto soccorso eseguito ma tardano le chiamate di assunzione" (segue)

San Benedetto

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
17/11/2019
L'eccellenza accademica italiana fa tappa a Grottammare Alta (segue)
16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji