Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Una Festa di San Benedetto Martire, nel segno della solidarietà e della speranza

San Benedetto del Tronto | Un primo bilancio sulla Festa del Patrono, offerto dagli “Amici del Paese Alto” e dal Presidente del Consiglio Comunale: non solo momento ricreativo, di divertimento e festa comunitaria; ma anche, in una significativa declinazione solidale e culturale.

Nel segno della speranza, della condivisione comunitaria e della solidarietà.

Questo, il primo bilancio della Festa del Patrono, tracciato da Italo Giuliani, Presidente dell'Associazione Culturale "Amici del Paese Alto", il quale - nel farsi anche ed indirettamente interprete e portavoce del Presidente del Comitato di Quartiere Alessandro Ribeca e di quanti a vario titolo (anche intergenerazionale, dai più giovani ai 94 anni della signora Assunta) si sono spesi e profusi nell'impegno e nella collaborazione reciproca per la buona riuscita dei festeggiamenti - ha annotato come, vi sia stato, sotto il profilo dei contenuti espressi, vissuti e condivisi, molto di più del mero (e sia pur confortante) dato numerico in sé.

Nei quattro giorni della Festa di San Benedetto Martire - va detto per inciso - le presenze dei visitatori (per tutti gli eventi nei quali si sono articolati i festeggiamenti patronali), si sarebbero aggirate attorno alle cinquemila.

La Sagra con i suoi piatti tipici e le ormai immancabili birre artigianali, hanno riscontrato il successo di sempre; il torneo di calcio per ragazzi, organizzato dalla S.S. Torrione, ha ricordato Basilio Amadio, personaggio che tanto ha fatto per la società sportiva e per il quartiere; i numerosi eventi culturali (fra questi, la presentazione del libro di Giuseppe Merlini "Sudèntre: breve guida del Paese Alto" e quello di Giulia Ciriaci e Ascenza Mancini "L'Amore che guarisce", la mostra del fotografo professionista sambenedettese Cecchini); la festa dei bimbi con spettacoli ad hoc ed a misura di bambino; la tradizionale Processione del Santo Patrono, i momenti di riflessione, solidarietà e condivisione con gli ospiti ed amici delle comunità colpite dal sisma del 24 agosto scorso; ed infine, lo spettacolo pirotecnico dell'Incendio della Torre: questi e tanti altri, i momenti che hanno contraddistinto questa edizione della Festa di San Benedetto Martire.

Festa che - in occasione della conferenza stampa di presentazione - il Sindaco Piunti non esitò a definire "una delle più importanti occasioni, in cui la nostra comunità si ritrova e ritrova la propria identità". E così è stato.

Il Presidente del Consiglio Comunale Bruno Gabrielli, nell'esprimere il compiacimento e la soddisfazione dell'Amministrazione Comunale tutta, ha sottolineato altresì l'importanza del perseguire una convinta ed articolata valorizzazione culturale della Città, che vede, nel Paese Alto, d'un lato uno dei suoi scrigni più preziosi sotto il profilo storico-artistico ed identitario, dall'altro uno dei contesti cittadini più suggestivi ed incantevoli, da esaltare e mettere in evidenza.

Inoltre, ha poi rimarcato la ferma intenzione dell'Amministrazione Comunale di adoperarsi nel favorire la creazione di percorsi che in tal senso - anche nell'ambito della Festa del prossimo anno - sappiano mettere a sistema le eccellenze, le risorse e le bellezze della Città, a tutto tondo, in forma integrata e sotto i vari (e rilevanti) profili.

 

18/10/2016





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)

San Benedetto

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji