Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Vicenda Gambia: preoccupazione per concittadino italiano sequestrato da tre mesi

San Benedetto del Tronto | A seguito del sequestro di un peschereccio di Martinsicuro forte preoccupazione per quello che sta accadendo in Gambia ad un nostro concittadino che, da tre mesi, sta affrontando un vero e proprio inferno.

di Fabio Urbinati

Alla forte preoccupazione per quello che sta accadendo in Gambia si unisce lo stupore, almeno per quanto mi riguarda, per l'almeno apparente mancanza di risposte da parte delle istituzioni italiane. Il fatto che la milizia del paese africano abbia deciso inopinatamente di trasgredire ad una sentenza dell'Alta Corte la dice lunga sul contesto in cui il sequestro del peschereccio di Martinsicuro è avvenuto.

A bordo di quella nave c'è un nostro concittadino che da tre mesi sta affrontando un vero e proprio inferno e che, al suo fianco, sembrerebbe avere soltanto la società armatrice. Abbiamo ascoltato la sua voce ai tg e l'abbiamo letta sui giornali ed è inaccettabile che un cittadino italiano, che si trova all'estero per lavorare per conto di un'azienda italiana, debba essere chiuso in prigione prima e sequestrato poi senza poter contare sul lavoro e sull'appoggio della diplomazia e delle nostre Istituzioni.

In questi giorni sto cercando di stabilire contatti con alcuni funzionari e rappresentanti politici del Ministero degli Esteri per sollecitare un intervento e invito l'amministrazione comunale sambenedettese a fare lo stesso proseguendo nell'attività di monitoraggio e dialogo che avevo avviato all'inizio di questa storia quando ricoprivo la carica di assessore. Ho già dato privatamente - ed ora lo ribadisco in forma pubblica - la mia disponibilità ad interrompere la campagna elettorale se possa servire in qualche modo a stimolare la diplomazia italiana anche attraverso il dialogo, già avviato, con alcuni parlamentari ed europarlamentari del Pd.

12/05/2015





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

San Benedetto

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji