Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Corna d'oro - Capitolo 2 (seconda parte)

San Benedetto del Tronto | Continua la "ricerca" di Cecile Belle

di Cècile Belle

Nella prima parte ho descritto la personalità del cornuto dorato dell'era moderna: ricco di famiglia, poca voglia di lavorare aggravata da ristrette capacità imprenditoriali, ma profilica vena artistica condita da una solida capacità di millantare riconoscimenti e premi.

Rivolgo ora il mio sguardo alla figura femminile, centrale nella storia, una donna abile e sensuale che riesce a gestire senza sensi di colpa e con innegabile faccia tosta una relazione extraconiugale non clandestina, come sarebbe normale, ma nota a tutti.

La donna è anche nella modernità, come nel racconto di inizio secolo scorso che ho raccontato nel primo capitolo, una popolana. In questa storia, tra tante ho scelto di raccontare, l'estrazione della sua famiglia è classica della città, ma l'ambizione personale legata al modo di esibire il proprio corpo, sicuramente di poca classe ma non privo di efficacia, l'ha condotta all'altare del ricco ereditiero.

Per molte donne un matrimonio di tal fattura sarebbe stato già un traguardo sufficiente: una bella casa, vestiti eleganti, viaggi verso mete esotiche, scuole private per i figli, ma, e c'è sempre un ma, se la nostra giovane signora è riuscita tanto facilmente ad impalmare un ereditiero, perché non salire più in alto nella scala sociale? Inoltre la signora aveva capito prima dei creditori, con l'intuito tipico di certi tipi di donne, che l'attività del marito non è poi così florida come lui vuol far credere e che forse un piccolo aiuto avrebbe potuto garantirle quella posizione sociale piena di feste, cocktail e bella gente che lei tanto ama.

La "bella donna" di inizio novecento sapeva dove cercare il suo finanziatore. All'epoca un proprietario terriero, magari anche medico come ho raccontato nella prima storia, era una certezza per sollevare di livello una vita che seppure continuava a scorrere semplicemente, era arricchita da cibo abbondante, sicurezza e invidia delle vicine.

Cento anni dopo la società è cambiata, i proprietari terrieri non esistono più e se non sono riusciti a lottizzare le loro proprietà, nulla guadagnano dalle terre.
Si è formata una nuova classe di imprenditori e dirigenti, ma la nostra protagonista ne ha già sposato uno e, in fondo, potrebbe essere stato una delusione.
Dove cercare allora? Nel mondo del potere di oggi, naturalmente, perché è lì che girano i soldi e soprattutto il prestigio.
I privilegi, gli alberghi eleganti e le cene con i vip non sono per tutti, ma la nostra signora sa dove cercare il suo finanziatore, e ora che lo ha trovato ha raggiunto il suo obiettivo.

E "corna d'oro"? Tutti parlano di sua moglie e del famoso "potente", tutti sanno dei loro incontri negli hotel e le cene nei ristoranti della riviera e spettegolano. Eppure lui accetta di portare il prezioso carico in testa con il sorriso, un po' tirato, sulle labbra.

Perché lo fa? Quali vantaggi avrà in cambio?

Continua....

16/02/2015





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
19/06/2018
Stagione estiva in sicurezza nella Provincia di Ascoli Piceno (segue)
16/06/2018
Rossi:"Emergenza-urgenza medici al pronto soccorso, nel vero senso della parola. Codice rosso" (segue)
15/06/2018
Con "Sport al Parco" tutti in forma a Centobuchi (segue)
15/06/2018
Controlli straordinari con Stazione Mobile e arresti dei Carabinieri (segue)
12/06/2018
Tutela degli ambienti marini e costieri: sabato 16 mattinata di eventi in Sentina (segue)

San Benedetto

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
Sensi, per non perdere di vista il senso autentico della Sagra Giubilare (segue)
23/06/2018
Ecco i vincitori del 13° Premio Sgattoni (segue)
23/06/2018
Francesco Lamazza è il nuovo direttore sportivo della Samb. (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
23/06/2018
Samb:in panchina arriva Magi (segue)
22/06/2018
A Offida la settima edizione di Hors Lits (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino