Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Ascoli e il travertino: la storia della città

Ascoli Piceno | FAP Marmi espone al MarmoMacc 2014, in collaborazione con Piceno Promozione, una riproduzione in travertino dei principali monumenti cittadini.

Marmomacc è uno dei più importanti appuntamenti internazionali per la commercializzazione e l’aggiornamento professionale di tutti i comparti del “sistema marmo”: quest’anno, ci saranno più di 1.400 espositori da 56 nazioni, con 75mila metri quadrati netti di spazi commerciali e aree riservate agli “special show”. Dal 24 al 27 settembre prossimo, alla Fiera di Verona, ci sarà anche FAP Marmi che esporrà...un’intera città: Ascoli Piceno. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con Piceno Promozione, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ascoli Piceno presieduta da Gino Sabatini, vuole esaltare la “città del travertino” per antonomasia, con l’intento di indagare tra i suoi monumenti per far comprendere il legame tra la pietra e gli altri materiali, poiché il travertino ha un carattere peculiare, capace di legare con qualsiasi elemento creando spazi e architetture diverse che segnano il tempo.

Riteniamo – ha dichiarato Ivo Guaiani, membro del Consiglio di Amministrazione di Piceno Promozione, azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – che sia importante rilanciare il comparto del travertino e tutto l’indotto, come uno dei settori trainanti di una ripresa economica per il territorio. Il concept dell'esposizione, ideato dallo studio Arkteam Architetti di Ascoli Piceno, presentato dalla Fap Marmi di Acquasanta Terme al Marmomacc 2014 ripropone dunque lo scenario della città di Ascoli, con i suoi edifici scolpiti nel travertino connessi ad altri elementi.

Il profilo dei monumenti in pietra incontra il corten, l'ottone, l'acciaio, seguendo l'andamento della città di Ascoli dal Caffè Meletti alla Cattedrale di Sant'Emidio. Il travertino ascolano, infatti, si anima a contatto con un'altra materia: l'idea centrale è l'intersezione dei diversi elementi, siano essi naturali che artificiali (persino la luce riesce) pur se il dominio del profilo rimane in ogni caso del travertino. Il messaggio è quindi chiaro: il travertino è un materiale unico, utilizzato fin dall'antichità, ma in ogni caso capace di evolversi nel tempo e di camminare insieme a tutti gli altri elementi. Le stesse caratteristiche della “sua” città, Ascoli Piceno.

24/09/2014





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

18/03/2019
La “napoletanità” di Pino Imperatore e Romolo Bianco domenica al Medoc per In Art (segue)
15/03/2019
All’istituto alberghiero di San Benedetto del Tronto la prima tappa del progetto “Un Mare d’idee” (segue)
15/03/2019
All’istituto alberghiero di San Benedetto del Tronto la prima tappa del progetto “Un Mare d’idee” (segue)
15/03/2019
Napoli al Medoc con Pino Imperatore e Romolo Bianco il 17 marzo a In Art (segue)
15/03/2019
Pierluigi Celli presenterà il libro "La Stagione delle Nomine" (segue)
13/03/2019
El Passi per Grottammare Mask (segue)
13/03/2019
24° Incontro Nazionale dei Teatri Invisibili, giovedì 14 marzo ore 21, presso il Teatro dell'Olmo (segue)
13/03/2019
Al via l’undicesima edizione del premio letterario Città di Martinsicuro (segue)

Ascoli Piceno

18/03/2019
"Una Domenica per pulire, 100 Domeniche per non sporcare" (segue)
18/03/2019
Operazione "Carnevale sicuro 2019":sicurezza prodotti e contraffazione. (segue)
16/03/2019
L'Ascoli buon punto da Verona con qualche rammarico. (segue)
16/03/2019
Colli e Monturano C. si sono affrontate a viso aperto ed è scaturito un misero pareggio (segue)
12/03/2019
La Picena non vedenti Fainplast conclude il campionato al settimo posto. (segue)
10/03/2019
Ascoli un punto che muove la classifica. Il Livorno ringrazia. (segue)
26/02/2019
A scuola le fiabe di Giorgia Spurio (segue)
19/02/2019
Decreto di espulsione e accompagnamento di un cittadino tunisino al Centro di Permanenza di Potenza (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino