Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

CASTIGNANO: GESTIONE ABUSIVA DEL PALASPORT

Castignano | Il sindaco di Castignano, Fabio Polini, in risposta al consigliere Luigi Cava, ammette che il palasport di Ripaberarda è stato gestito abusivamente

di Luigi Cava

Il Consigliere Comunale Luigi Cava

L’attuale sindaco di Castignano, nonché ex assessore allo sport negli ultimi dieci anni, Fabio Polini, in risposta ad una Interrogazione del consigliere Luigi Cava, ammette di fatto che il palasport “Olimpia” di Ripaberarda è stato gestito abusivamente nei primi sei mesi dell’anno in corso.

All’Interrogazione presentata in data 26 giugno 2014 dal consigliere comunale Luigi Cava, con la quale si contestava che non vi fosse alcuna convenzione per l’affidamento a terzi della gestione del palasport “Olimpia” di Ripaberarda, né gestione diretta da parte del Comune, il Sindaco Fabio Polini del Comune di Castignano ha informato il consiglio comunale del suo “colpo a sorpresa” ammettendo che In data 26 giugno 2014 è stata siglata la Convenzione per la gestione del palasport con una locale associazione sportiva.

Solo una coincidenza di date? A sei mesi dall’inizio dell’anno, la firma della convenzione nello stesso giorno in cui è stata presentata l’interrogazione, tutto appare tranne che una casualità. Sembrerebbe piuttosto, a giudicare dal nervosismo del Sindaco Fabio Polini che, dopo aver letto il testo dell’interrogazione (ma non dovrebbe essere l’interrogante a presentarla?) chiedeva al consigliere Cava se fosse soddisfatto o meno della sua risposta e sosteneva che lo stesso non aveva diritto di replica.

Nella sorpresa generale dei presenti, il consigliere Cava richiamava il Sindaco al rispetto del Regolamento e suggeriva all’impacciato primo cittadino, che cercava una improbabile sponda nel segretario comunale, di studiarsi gli atti normativi del Comune. Poi procedeva nella sua replica (cinque minuti come da Regolamento) ammonendo il Sindaco sulla sua scellerata gestione della vicenda legata al palasport “Olimpia”di Ripaberarda non solo nell’attuale veste di sindaco ma anche e soprattutto per il ruolo coperto negli ultimi dieci anni come assessore con delega allo Sport.

Difatti, dalla risposta del sindaco Polini è emerso che nei primi sei mesi dell’anno c’è stata una gestione sostanzialmente “abusiva” da parte di una associazione con la quale non era stata stipulata alcuna convenzione; ma soprattutto si dovrà approfondire l’aspetto contabile nella misura in cui risulterà complicato giustificare un’ eventuale uscita di bilancio senza che appaia chiaro a che titolo avverrebbe per i primi sei mesi dell’anno. Ci sono Istituzioni dello Stato preposte a verificare proprio questi aspetti legati all’utilizzo di soldi pubblici.

Altra e altrettanto grave è invece la questione legata a quanto previsto dallo Statuto comunale laddove è espressamente previsto che per l’affidamento a terzi è necessaria una certificazione della Statica della struttura.

Ma questa è un’altra storia!

02/07/2014





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Politica

08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)
31/10/2019
San Benedetto cerca un dirigente ai lavori pubblici (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)

San Benedetto

08/12/2019
Il racconto di Giorgia Amatucci nell'antologia 'È solo paura'. (segue)
08/12/2019
GROTTAMMARE - FORSEMPRONESE 1-2 (segue)
07/12/2019
Un Centobuchi trasformato si aggiudica il derby del piceno contro un forte Monticelli. (segue)
05/12/2019
Annalisa Frontalini con la sua “Nota imperfetta” ospite a Roma a “Più libri più liberi” (segue)
05/12/2019
Sandra Petrignani presenterà i libri "Lessico Femminile"e "La persona giusta" (segue)
04/12/2019
Cinzia Carboni porta BATTI CINQUE PINOCCHIO anche a scuola (segue)
04/12/2019
Lunedì 9 dicembre si riaccendono le "fòchere" (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji