Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

San Benedetto: Un paese da amare, ma.......

San Benedetto del Tronto | Analisi acuta e attenta di Alice Galasso che crede in un città vivibile e dal grande potenziale turistico ma poi "osserva" e si accorge che latita la coscienza civica e che sono in tanti a non aver attenzione del territorio, sporcandolo e danneggiandolo

di Alice Galasso

lungomare SBT

E' una splendida giornata di sole a San Benedetto: fuori l'aria è cambiata e si respira un dolce tepore. In sella alla mia bicicletta osservo il lungomare che si è risvegliato dal letargo invernale: i primi chalet si colorano di vita; una comitiva passeggia spensierata sul bagnasciuga; dei ragazzi mangiano del gelato fresco seduti su una panchina; all'ombra di una palma chiacchierano due allegre signore in guisa sportiva; accenti diversi si mischiano alla parlata locale.

In un clima così vivace in cui avverto cenni d'estate inizio a chiedermi come vivremo quest anno la bella stagione che si avvicina.
Vedremo ancora la sera lo stesso pienone per le strade? Faticheremo ancora per trovare un parcheggio vicino alla spiaggia?

Di questi tempi il turismo sta risentendo notevolmente dell'effetto della crisi, poiché le famiglie impaurite cercano il risparmio, un risparmio che va a discapito delle vacanze. Lo "spauracchio" dei debiti e dei conti in rosso si concentra sempre più fra le persone del ceto medio che, terrorizzate all'idea del licenziamento o della detrazione di soldi dal loro stipendo, decidono di non concedersi ferie per guadagnarsi degli extra. Il viaggio di piacere e la residenza al mare sono un lusso e le percentuali di chi può permetterselo sono ora in calo.

Il nostro Comune per far fronte al problema sta cercando di conservare gli eventi "strategici" per attrarre maggiore clientela - Notte Bianca, Super Summer Games o Torneo di tennis "Vip" - nonostante la crescente necessità di contenere le spese.
Inoltre prenderà parte all'iniziativa "Marche in Blu", rivolta a residenti e turisti, che ha l'obiettivo di renderci partecipi agli eventi e alle attività di promozione del nostro territorio.

E' indispensabile, infatti, sensibilizzare prima di tutto i cittadini perché sono i soggetti direttamente interessati nella tutela dell'ambiente e delle bellezze naturali che hanno sotto gli occhi. E' vero che possediamo la Bandiera Blu e dobbiamo esserne fieri, ma per tenerla ancora alta dobbiamo prendercene cura: tutto inizia da piccoli gesti.

Coscienza civica è pensare - ciascuno nella propria quotidianità - al bene del "comune", essendo consapevoli di esserne parte integrante.
Se portando a spasso Fido lascio che dissemini sporcizia per la spiaggia, questa non è
coscienza civica; se facendo un pic-nic con gli amici al mare abbandono per terra bottiglie di birra, questa non è coscienza civica; se passeggiando per il molo dopo aver fumato una sigaretta getto mozziconi sullo scoglio più vicino, questa non è coscienza civica.

La nostra ignoranza e il nostro "snobbare" le più basilari norme di pulizia dell'ambiente
urbano sono altamente dannose per la nostra meravigliosa città. Perché questa possa migliorare esteticamente, fattore importantissimo in ambito turistico, non occorrono grandissimi sforzi, ma basta abituarci a prestare piccole attenzioni.

Anche se penso sia inutile spendere circa 100 mila euro ricavati dal gettito delle imposte di soggiorno in opere ambientali quando abbiamo stabilimenti balneari vicino agli scarichi fognari...

Perché dunque arrivano tante persone dall'estero - soprattutto Est-Europa e Germania - per soggiornare nei nostri hotel?
Perché, sebbene spesso non ce ne rendiamo conto, possediamo un tesoro naturale dal valore inestimabile: il mare.

 

04/05/2013





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)

San Benedetto

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
17/11/2019
L'eccellenza accademica italiana fa tappa a Grottammare Alta (segue)
16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji