Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Pesca abusiva: 100 chili di mormore sequstrati e un'ammenda di mille euro per un 36enne.

Grottammare | L'uomo, dopo aver posizionato circa 100 metri di rete nelle acque antistanti il litorale di Grottammare, si preparava a pescare ed è stato bloccato dai militari della Capitaneria di San Benedetto. Il pescato è stato devoluto in beneficenza.

Sequestro effettuato dagli uomini della Capitaneria di porto (Archivio)

Dopo il recente sequestro di 300 metri di rete da posta, continua l'attività della Guardia costiera volta al contrasto dell'attività di frodo in materia di pesca.
La scorsa notte, infatti, un trentaseienne di nazionalità tunisina, dopo aver posizionato circa 100 metri di rete nelle acque antistanti il litorale di Grottammare, era intento ad attirare verso la stessa i pesci con la tecnica della "battana" consistente nel produrre rumore sul fondo della barca.
La circostanza non è sfuggita ad una pattuglia di militari della Capitaneria di San Benedetto del Tronto, impegnati in attività di vigilanza pesca, che hanno provveduto a bloccare l'uomo contestandogli l'attività abusiva e procedendo all'elevazione di una sanzione amministrativa di 1000 euro oltre al sequestro della rete e di circa 10 chili di "Mormore" (Lithognathus mormyrus).
Il pescato, dopo aver ricevuto il benestare dell'Asur competente, è stato successivamente donato ad un Istituto di beneficenza.

14/06/2012





        
  



1+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/05/2016
Perazzoli, presentato il programma elettorale (segue)
04/05/2016
Giovane polacco denunciato per ricettazione (segue)
04/05/2016
UTES: Tutto pronto per il saggio di fine anno accademico (segue)
03/05/2016
Furto al Centro Commerciale Porto Grande (segue)
03/05/2016
Ipsia intitolato ad Antonio Guastaferro (segue)
03/05/2016
Elezioni 2016, obbligo di rendicontare le spese alla Corte d'Appello (segue)
03/05/2016
"Vento e Colori", il 7 e 8 maggio (segue)
03/05/2016
Il Premio Truentum a Camillo De Lellis. (segue)

Cronaca e Attualità

04/05/2016
Giovane polacco denunciato per ricettazione (segue)
03/05/2016
Furto al Centro Commerciale Porto Grande (segue)
03/05/2016
Ipsia intitolato ad Antonio Guastaferro (segue)
03/05/2016
Iran, dopo l’Implementation Day (segue)
03/05/2016
Elezioni 2016, obbligo di rendicontare le spese alla Corte d'Appello (segue)
02/05/2016
Nutrizione e Nutraceutici nel mondo antiaging (segue)
30/04/2016
Ascoli Piceno, due arresti per furto di ciclomotore (segue)
30/04/2016
Seminario sull’Orientamento all’Istituto “Capriotti” di San Benedetto (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus