Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Giunta regionale nomina i presidenti degli Ersu

Ancona | Spacca: “Atto dovuto, forte il disagio per una riforma mancata”

Gian Mario Spacca

"Atto dovuto. Resta forte il disagio per una riforma mancata". Commenta con queste parole, il governatore Gian Mario Spacca, la nomina odierna dei presidenti dei quattro Ersu (Enti regionali per il diritto allo studio) che la Giunta regionale ha effettuato questa mattina e trasmessa alle Università per il relativo parere. L'esecutivo ha ricostituito anche i Consigli di amministrazione degli Enti. Marco Amagliani è il presidente dell'Ersu di Ancona, Luciano Ramadori di Camerino, Maurizio Natali di Macerata, mentre l'Ersu di Urbino sarà diretto da Giancarlo Sacchi.

"Sono ‘atti dovuti' per il rispetto della legge - ribadisce Spacca - in quanto i gruppi consiliari, ai quali in maggioranza è stata lasciata l'autonomia decisionale sul riordino degli Enti, non hanno proceduto all'approvazione delle due proposte di riforma avanzate dalla Giunta regionale per il riordino dell'assetto organizzativo e il contenimento della spesa di questi enti (proposte di legge n. 27 del 21 luglio 2010 e n.145 del 24 ottobre 2011).

La mancata approvazione, da parte dei gruppi consiliari dell'Assemblea legislativa, di tali proposte di riordino ha imposto alla Giunta regionale il rispetto della legge vigente e non modificata, ovvero la ricostituzione dei Cda Ersu e la nomina dei relativi presidenti entro i termini previsti dalla normativa (15 maggio 2012). La Giunta regionale si augura che, a differenza degli Ersu, la proposta di riordino degli Erap sia approvata dai gruppi consiliari nella seduta di martedì prossimo dell'Assemblea legislativa".

14/05/2012





        
  



4+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

01/08/2014
Si gira la fiction “Che Dio ci aiuti”, divieti sul lungomare e al molo sud (segue)
01/08/2014
Barche storiche di Cesenatico visitate da mile persone in tre giorni (segue)
01/08/2014
NOI SAMB:Al lavoro per la nuova stagione (segue)
01/08/2014
rilevazioni dei dati dell'affluenza turistica di Luglio nel Piceno (segue)
01/08/2014
Pronti, Partenza e.. domani il via per la Notte di Mezza Estate (segue)
01/08/2014
" Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli" Gian Antonio Stella in Palazzina (segue)
01/08/2014
Venerdì 1° agosto chiusura del Mese del Baccalà. Al ristorante La Piazzetta (segue)
01/08/2014
XXX Cabaret, amoremio! Giorgia Palmas. Sostituisce Vanessa Incontrada (segue)

Ascoli Piceno

01/08/2014
Venerdì 1° agosto chiusura del Mese del Baccalà. Al ristorante La Piazzetta (segue)
01/08/2014
XXX Cabaret, amoremio! Giorgia Palmas. Sostituisce Vanessa Incontrada (segue)
01/08/2014
LA BCC DI RIPATRANSONE A SOSTEGNO DELL'ISTRUZIONE (segue)
30/07/2014
Gravi irregolarità sull’affidamento del “Palasport” (segue)
30/07/2014
Campo Azzurro e Lions Club Ascoli Piceno Urbs Turrita (segue)
30/07/2014
I magnifici sette per la 30^ edizione di Cabaret, amoremio! (segue)
26/07/2014
Le Piante e le erbe esculente d'Abruzzo: pomeriggio nel parco sociale La Pineta di Martinsicuro (segue)
24/07/2014
Vendita Indesit (segue)

Cronaca e Attualità

01/08/2014
rilevazioni dei dati dell'affluenza turistica di Luglio nel Piceno (segue)
01/08/2014
LA BCC DI RIPATRANSONE A SOSTEGNO DELL'ISTRUZIONE (segue)
31/07/2014
Notte di mezza estate, presidio delle forze dell’ordine (segue)
31/07/2014
Gande successo per il convegno sul tema della movida violenta (segue)
31/07/2014
Anche l'Informagiovani va in ferie (segue)
31/07/2014
Orari estivi per la Biblioteca Lesca (segue)
30/07/2014
Convegno “Le Dop del Piceno- il vino che non ti aspetti” (segue)
30/07/2014
Gravi irregolarità sull’affidamento del “Palasport” (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Parlare di Adelphi a San Benedetto del Tronto

Matteo Codignola
L'Associazione Culturale "I luoghi della Scrittura" ha attribuito a Matteo Codignola, direttore Editoriale della Casa Editrice Adelphi il riconoscimento per i 50 anni della sua storia. Premio consegnato dal Sindaco Giovanni Gaspari.

Giovanni Desideri