Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Giunta regionale nomina i presidenti degli Ersu

Ancona | Spacca: “Atto dovuto, forte il disagio per una riforma mancata”

Gian Mario Spacca

"Atto dovuto. Resta forte il disagio per una riforma mancata". Commenta con queste parole, il governatore Gian Mario Spacca, la nomina odierna dei presidenti dei quattro Ersu (Enti regionali per il diritto allo studio) che la Giunta regionale ha effettuato questa mattina e trasmessa alle Università per il relativo parere. L'esecutivo ha ricostituito anche i Consigli di amministrazione degli Enti. Marco Amagliani è il presidente dell'Ersu di Ancona, Luciano Ramadori di Camerino, Maurizio Natali di Macerata, mentre l'Ersu di Urbino sarà diretto da Giancarlo Sacchi.

"Sono ‘atti dovuti' per il rispetto della legge - ribadisce Spacca - in quanto i gruppi consiliari, ai quali in maggioranza è stata lasciata l'autonomia decisionale sul riordino degli Enti, non hanno proceduto all'approvazione delle due proposte di riforma avanzate dalla Giunta regionale per il riordino dell'assetto organizzativo e il contenimento della spesa di questi enti (proposte di legge n. 27 del 21 luglio 2010 e n.145 del 24 ottobre 2011).

La mancata approvazione, da parte dei gruppi consiliari dell'Assemblea legislativa, di tali proposte di riordino ha imposto alla Giunta regionale il rispetto della legge vigente e non modificata, ovvero la ricostituzione dei Cda Ersu e la nomina dei relativi presidenti entro i termini previsti dalla normativa (15 maggio 2012). La Giunta regionale si augura che, a differenza degli Ersu, la proposta di riordino degli Erap sia approvata dai gruppi consiliari nella seduta di martedì prossimo dell'Assemblea legislativa".

14/05/2012





        
  



3+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

27/06/2016
Marittimo si infortuna a bordo di un peschereccio, interviene la Guardia Costiera. (segue)
27/06/2016
Costruire - Centro Studi e Formazione ha diplomato i barman del futuro (segue)
27/06/2016
Seconda edizione dell’English Summer Camp (segue)
26/06/2016
La Festa del Buon Vicinato in via del Correggio (segue)
26/06/2016
Cesare Bocci, il Mimì del “Commissario Montalbano” apre la XXXV Edizione di “Incontri con l’Autore” (segue)
26/06/2016
Giovedì SMART 30 giugno: bando aree di crisi Regione Marche (segue)
26/06/2016
La XVI Edizione di "Scrittori sotto le Stelle" apre con Nada Malanima (segue)
25/06/2016
Grottammare: Sportello edilizio on line; un incontro per conoscerlo (segue)

Ascoli Piceno

27/06/2016
Ascoli Piceno: Incidente nei pressi del percorso della cronoscalata "Coppa Paolino Teodori" (segue)
25/06/2016
Le pajarole di Acquaviva Picena: prodotto artigianale e patrimonio culturale (segue)
23/06/2016
Francesco Carboni è il nuovo allenatore dell'Atletico Azz. Colli (segue)
22/06/2016
Concorso “B.E.St.”, 30 borse di studio per gli studenti universitari del Piceno (segue)
21/06/2016
Cena con prodotti a km zero al Ristorante Zenobi (segue)
21/06/2016
Dal 21 al 26 giugno 17ª Festa della Birra, Salsicce e Arrosticini (segue)
21/06/2016
Giorgio Merletti ad Ascoli Piceno: "Siamo Presidenti di categoria in un periodo molto difficile" (segue)
16/06/2016
Il Consorzio Vini Piceni protagonista alla presentazione della guida del Gambero Rosso “Roma ” 2017 (segue)

Cronaca e Attualità

27/06/2016
Marittimo si infortuna a bordo di un peschereccio, interviene la Guardia Costiera. (segue)
27/06/2016
Seconda edizione dell’English Summer Camp (segue)
27/06/2016
Ascoli Piceno: Incidente nei pressi del percorso della cronoscalata "Coppa Paolino Teodori" (segue)
26/06/2016
La Festa del Buon Vicinato in via del Correggio (segue)
25/06/2016
I Porti delle Marche, un'opportunità da valorizzare ... (segue)
25/06/2016
Porto S. Elpidio: Polizia arresta rumeno colpito da mandato di cattura europeo (segue)
25/06/2016
Grottammare: Sportello edilizio on line; un incontro per conoscerlo (segue)
25/06/2016
Si fa festa nella pineta di via San Carlo, nel quartiere Valtesino (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus