Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Giunta regionale nomina i presidenti degli Ersu

Ancona | Spacca: “Atto dovuto, forte il disagio per una riforma mancata”

Gian Mario Spacca

"Atto dovuto. Resta forte il disagio per una riforma mancata". Commenta con queste parole, il governatore Gian Mario Spacca, la nomina odierna dei presidenti dei quattro Ersu (Enti regionali per il diritto allo studio) che la Giunta regionale ha effettuato questa mattina e trasmessa alle Università per il relativo parere. L'esecutivo ha ricostituito anche i Consigli di amministrazione degli Enti. Marco Amagliani è il presidente dell'Ersu di Ancona, Luciano Ramadori di Camerino, Maurizio Natali di Macerata, mentre l'Ersu di Urbino sarà diretto da Giancarlo Sacchi.

"Sono ‘atti dovuti' per il rispetto della legge - ribadisce Spacca - in quanto i gruppi consiliari, ai quali in maggioranza è stata lasciata l'autonomia decisionale sul riordino degli Enti, non hanno proceduto all'approvazione delle due proposte di riforma avanzate dalla Giunta regionale per il riordino dell'assetto organizzativo e il contenimento della spesa di questi enti (proposte di legge n. 27 del 21 luglio 2010 e n.145 del 24 ottobre 2011).

La mancata approvazione, da parte dei gruppi consiliari dell'Assemblea legislativa, di tali proposte di riordino ha imposto alla Giunta regionale il rispetto della legge vigente e non modificata, ovvero la ricostituzione dei Cda Ersu e la nomina dei relativi presidenti entro i termini previsti dalla normativa (15 maggio 2012). La Giunta regionale si augura che, a differenza degli Ersu, la proposta di riordino degli Erap sia approvata dai gruppi consiliari nella seduta di martedì prossimo dell'Assemblea legislativa".

14/05/2012





        
  



3+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

01/04/2015
San Filippo Neri e Fosso dei Galli, le tappe verso le elezioni (segue)
01/04/2015
“I Colori Dell'Anima” mostra di pittura a Ripatransone (segue)
01/04/2015
Convegno Confcommercio su "Prevenzione del pericolo legionella nelle strutture turistiche" (segue)
01/04/2015
Verde, mappate le aree “sensibili” (segue)
01/04/2015
Strade, partiti i lavori di asfaltatura (segue)
01/04/2015
Studenti dell'ITC Augusto Capriotti a lezione di educazione bancaria e finanziaria con UniCredit (segue)
01/04/2015
Tavolo sulla movida, delega e proposte (segue)
31/03/2015
M5S:"Una città insabbiata ferma nel pantano della mala-politica" (segue)

Ascoli Piceno

01/04/2015
Nuovi pizzaioli diplomati con Almachef (segue)
01/04/2015
I testimoni di Geova di San Benedetto ricordano la morte di Cristo venerdì 3 aprile dopo il tramonto (segue)
01/04/2015
"Le “ripicche” del Sindaco Polini danneggiano i Castignanesi" (segue)
01/04/2015
Le Marche regione più longeva d’Italia (segue)
01/04/2015
Prima di ogni spostamento dei mercati occorre ragionare (segue)
31/03/2015
A.N.I.M.A. è tra le opere che hanno delineato la straordinaria carriera di Bernard Tschumi (segue)
31/03/2015
Progetto EXPO 2015 (segue)
31/03/2015
È in fase di realizzazione l’iniziativa “Profumo di casa” (segue)

Cronaca e Attualità

01/04/2015
Verde, mappate le aree “sensibili” (segue)
01/04/2015
Le Marche “volano” all'Expo: partecipa con le tue riprese aeree (segue)
01/04/2015
I testimoni di Geova di San Benedetto ricordano la morte di Cristo venerdì 3 aprile dopo il tramonto (segue)
01/04/2015
Le Marche regione più longeva d’Italia (segue)
01/04/2015
Tavolo sulla movida, delega e proposte (segue)
31/03/2015
A.N.I.M.A. è tra le opere che hanno delineato la straordinaria carriera di Bernard Tschumi (segue)
31/03/2015
M5S:"Una città insabbiata ferma nel pantano della mala-politica" (segue)
31/03/2015
Dragaggio del Porto di San Benedetto del Tronto (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Un altro tassello della mia vita sambenedettese si è spezzato.

Roberto Fioravanti non ce l'ha fatta e si è arreso al male.

Mimmo Minuto


Io e Caino