Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Confesercenti: "Favorire le reti di impresa per il turismo"

San Benedetto del Tronto | Un focus group per promuovere i sistemi produttivi locali e i contratti di rete nel turismo e nel commercio. Nasce nel Piceno la quinta rete italiana.

Si è svolto giovedì, 26 aprile, il primo incontro tra le imprese del commercio e del turismo che intende affrontare in modo organico le opportunità che le reti di impresa possono mettere a disposizione delle imprese turistiche.

Il presidente Confesercenti Elena Capriotti ha sottolineato come "anche nel Piceno Confesercenti è la prima rete per il commercio ed il turismo.  Il tavolo tecnico avviato con la partecipazione della camera di Commercio e la rete di impresa turismo e commercio è finalizzato ad accrescere la propria capacità innovativa".

Sono stati illustrati da Giuliano Bartolomei ai rappresentanti i benefici che le aziende associate a Confesercenti possono trarre dal contratto di rete; il presidente FIBA Pietro Aureli ha condiviso e tiene a condividere con i propri soci degli stabilimenti balneari un nuovo modello imprenditoriale tra le micro, piccole e medie imprese.
Gino Sabatini di  Piceno Promozione è disposto ad accogliere proposte progettuali riferite all'internazionalizzazione d'impresa dalle reti di impresa
Ha concluso Sandro Assenti Presidente Area Turismo, con l'impegno ad appoggiare il sistema rete.

La Confesercenti tutela il piccolo poiché tiene nel mercato; occorre comunque ripensare la capacità del piccolo di fare rete.  Un primo focus group è stato avviato con l'obiettivo di promuovere la rete rivolgendosi anche ai giovani.

Dopo le quattro reti nate in Italia per il Turismo, il Piceno risponderà con la quinta rete. Occorre favorire processi di specializzazione e qualificazione mirati, in particolare, al sostegno dell'economia territoriale anche attraverso l'erogazione di servizi che possano aumentare la competitività sul mercato, razionalizzare i costi, migliorare e modernizzare gli spazi e i servizi e favorire lo scambio di conoscenze
A questa nuova realtà, le Regioni  stanno destinando una quota di risorse del bilancio regionale per il finanziamento dei progetti di interesse generale, al fine di favorire le attività economiche insediate o che potrebbero insediarsi nei contesti territoriali e produttivi di riferimento, privilegiando le imprese di piccole e medie dimensioni.

29/04/2012





        
  



5+1=
Il focus group riunitosi giovedì 26 aprile

Altri articoli di...

San Benedetto

27/02/2015
Monteprandone - Tracce di storia e di gusto, quattro incontri nel Caffè del Borgo (segue)
27/02/2015
Le cassette di pesce biodegradabili premiate alla fiera “Bioenergy” (segue)
27/02/2015
Continuano gli scambi culturali tra la città di Ekaterinburg e San Benedetto BENEDETTO DEL TR (segue)
27/02/2015
Serata di beneficenza in favore dell’ASMO al Teatro delle Energie di Grottammare (segue)
27/02/2015
Tornano i soggiorni montani e termali per la terza e quarta età (segue)
27/02/2015
Consiglio comunale, ampio dibattito su un centro di ricovero per i senzatetto (segue)
25/02/2015
INFO POINT “PESCATURISMOsbt” (segue)
25/02/2015
Home Care premium, domanda prorogata al 31 marzo (segue)

Cronaca e Attualità

27/02/2015
Serata di beneficenza in favore dell’ASMO al Teatro delle Energie di Grottammare (segue)
27/02/2015
Tornano i soggiorni montani e termali per la terza e quarta età (segue)
25/02/2015
INFO POINT “PESCATURISMOsbt” (segue)
25/02/2015
Verde urbano, la manutenzione prosegue in pineta (segue)
24/02/2015
Fenomeno dei furti lungo la costa sambenedettese (segue)
24/02/2015
Sequestrata area di 8.000 metri quadrati adibita a deposito incontrollato di rifiuti speciali (segue)
24/02/2015
Sociale: “Anziani Cre-Attivi” in partenza (segue)
23/02/2015
Cesare Cecconi, per tutti Cecé, è tornato alla casa del Padre (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Quando la pesca è' bio

Progetto ricerca materiali materiali per imballaggio ecosostenibili
La scelta green si diffonde in Italia. Mentre la città prova a stare al passo, pur senza sciogliere il nodo della autonomia energetica.

Martina Oddi


Io e Caino