Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Balneari, l'Ue archivia la procedura di infrazione contro l'Italia

Ascoli Piceno | Ciabattoni (Sib- ConfCommercio): "Ora via al confronto tra i soggetti interessati per giungere a soluzioni praticabili e che non penalizzino il settore".

Enrica Ciabattoni, presidente del sindacato balneari Sib-Confcommercio

La Commissione Ue ha chiuso la procedura di infrazione che aveva aperto contro l'Italia per le norme sulle concessioni pubbliche agli stabilimenti balneari. Ne da notizia la Confcommercio sottolineando che l'esecutivo Ue, ha deciso di archiviare il caso perché il governo ha predisposto misure per adeguare la normativa italiana a quella Ue sul tema, cosa che finora non era successa. Come si ricorderà, sulla questione delle concessioni ai privati delle spiagge (o di qualunque altro spazio pubblico) la Commissione aveva inviato due 'lettere di messa in mora all'Italia nel 2009 e nel 2010. Secondo le norme Ue, le concessioni devono avere una durata limitata, e alla fine del periodo previsto deve essere garantita l'apertura alla concorrenza degli spazi pubblici interessati; le norme italiane, invece, prevedevano un rinnovo quasi automatico delle concessioni dopo sei anni, senza garantire la riapertura del mercato alla loro scadenza.

"La chiusura della procedura di infrazione in materia di concessioni demaniali - evidenzia Enrica Ciabattoni presidente del sindacato balneari Sib-Confcommercio - costituisce una notizia positiva per la categoria in quanto si chiude finalmente un lungo contenzioso con la Commissione Europea che ha, sin qui, fortemente condizionato la ricerca di soluzioni nazionali adeguate e soddisfacenti a tutela di questo settore essenziale per la competitività e il successo del turismo italiano".

"L'archiviazione della procedura di infrazione - aggiunge la Ciabattoni - è positiva perché riconosce conforme alle richieste della Commissione e ai principi comunitari la proroga delle concessioni sino al 31 dicembre 2015". "Si tratta ora di continuare, con più serenità, nel dialogo e nel confronto fra tutti i soggetti interessati - conclude la presidente del Sib Piceno - per il riordino e la revisione della normativa del settore senza che ciò rechi pregiudizio al buon diritto delle imprese attualmente operanti a vedersi riconosciuto sia il legittimo affidamento, costituzionalmente e comunitariamente garantito, sulla base di una normativa ritenuta ormai non più coerente con i principi comunitari, sia la salvaguardia delle aziende di proprietà. Concordiamo, quindi, sulla valutazione positiva dell'archiviazione e sulla necessità di ricercare soluzioni praticabili e che non penalizzino il settore".

29/02/2012





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

02/03/2015
I volontari puliscono il litorale della riserva Sentina (segue)
02/03/2015
Il futuro della ricerca comincia in classe (segue)
02/03/2015
“Il punteruolo rosso va battuto sul tempo” (segue)
02/03/2015
Il Consorzio tutela vini piceni dice no alle trivellazioni del Piceno (segue)
02/03/2015
Medaglia d’onore agli eredi di Giovanni Bruni (segue)
27/02/2015
Serata di beneficenza in favore dell’ASMO al Teatro delle Energie di Grottammare (segue)
27/02/2015
Tornano i soggiorni montani e termali per la terza e quarta età (segue)
25/02/2015
INFO POINT “PESCATURISMOsbt” (segue)

Ascoli Piceno

28/02/2015
Lanni è una saracinesca e Perez si prende i tre punti a Pisa. (segue)
27/02/2015
La Provincia torna a sollecitare la Regione (segue)
27/02/2015
I programmi 2015 della Confcommercio da 70 anni la voce delle imprese del Piceno (segue)
25/02/2015
Qualità Ospitalità Italiana: attestati alle strutture picene (segue)
24/02/2015
Le chitarre di Nicola e Daniele Cordisco per gli appuntamenti musicali di Villa Cicchi (segue)
24/02/2015
Sequestrata area di 8.000 metri quadrati adibita a deposito incontrollato di rifiuti speciali (segue)
23/02/2015
La dirigente della Provincia dott.ssa Menicozzi va in pensione (segue)
23/02/2015
Grande partecipazione all'incontro promosso da Provincia e Coni (segue)

Macerata e provincia

24/12/2014
Grande attesa per lo spettacolo di Massimo Ranieri (segue)
18/12/2014
Santa Fe riceve giovani studenti dalle Universitá Marchigiane (segue)
13/10/2014
Domani Fusaro presenta il suo ultimo libro a Civitanova (segue)
06/10/2014
Macerata: una pittoresca Città tra due valli (segue)
08/09/2014
La Torre di Sant'Anna: "dolce eco del mio passato" (segue)
06/08/2014
I Microguagua domenica 10 agosto sul lungomare di Alba Adriatica (segue)
13/07/2014
Maurizio Battista e "Una Serata unica" ad agosto a Porto Recanati e a Cattolica (segue)
19/06/2014
Presentato al pubblico il manoscritto ritrovato dell'Infinito (segue)

San Benedetto

02/03/2015
In Biblioteca parte un corso gratuito di esperanto (segue)
02/03/2015
La violenza sulle donne in uno spettacolo al “Concordia” (segue)
02/03/2015
I volontari puliscono il litorale della riserva Sentina (segue)
02/03/2015
Il futuro della ricerca comincia in classe (segue)
02/03/2015
Istruzioni per rendersi felici (segue)
02/03/2015
Ennesimo week end da incorniciare per la Collection Atletica Sambenedettese (segue)
02/03/2015
Tennis CT Maggioni alla conquista della Coppa Giuseppucci (segue)
02/03/2015
“Il punteruolo rosso va battuto sul tempo” (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Quando la pesca è' bio

Progetto ricerca materiali materiali per imballaggio ecosostenibili
La scelta green si diffonde in Italia. Mentre la città prova a stare al passo, pur senza sciogliere il nodo della autonomia energetica.

Martina Oddi


Io e Caino