Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Balneari, l'Ue archivia la procedura di infrazione contro l'Italia

Ascoli Piceno | Ciabattoni (Sib- ConfCommercio): "Ora via al confronto tra i soggetti interessati per giungere a soluzioni praticabili e che non penalizzino il settore".

Enrica Ciabattoni, presidente del sindacato balneari Sib-Confcommercio

La Commissione Ue ha chiuso la procedura di infrazione che aveva aperto contro l'Italia per le norme sulle concessioni pubbliche agli stabilimenti balneari. Ne da notizia la Confcommercio sottolineando che l'esecutivo Ue, ha deciso di archiviare il caso perché il governo ha predisposto misure per adeguare la normativa italiana a quella Ue sul tema, cosa che finora non era successa. Come si ricorderà, sulla questione delle concessioni ai privati delle spiagge (o di qualunque altro spazio pubblico) la Commissione aveva inviato due 'lettere di messa in mora all'Italia nel 2009 e nel 2010. Secondo le norme Ue, le concessioni devono avere una durata limitata, e alla fine del periodo previsto deve essere garantita l'apertura alla concorrenza degli spazi pubblici interessati; le norme italiane, invece, prevedevano un rinnovo quasi automatico delle concessioni dopo sei anni, senza garantire la riapertura del mercato alla loro scadenza.

"La chiusura della procedura di infrazione in materia di concessioni demaniali - evidenzia Enrica Ciabattoni presidente del sindacato balneari Sib-Confcommercio - costituisce una notizia positiva per la categoria in quanto si chiude finalmente un lungo contenzioso con la Commissione Europea che ha, sin qui, fortemente condizionato la ricerca di soluzioni nazionali adeguate e soddisfacenti a tutela di questo settore essenziale per la competitività e il successo del turismo italiano".

"L'archiviazione della procedura di infrazione - aggiunge la Ciabattoni - è positiva perché riconosce conforme alle richieste della Commissione e ai principi comunitari la proroga delle concessioni sino al 31 dicembre 2015". "Si tratta ora di continuare, con più serenità, nel dialogo e nel confronto fra tutti i soggetti interessati - conclude la presidente del Sib Piceno - per il riordino e la revisione della normativa del settore senza che ciò rechi pregiudizio al buon diritto delle imprese attualmente operanti a vedersi riconosciuto sia il legittimo affidamento, costituzionalmente e comunitariamente garantito, sulla base di una normativa ritenuta ormai non più coerente con i principi comunitari, sia la salvaguardia delle aziende di proprietà. Concordiamo, quindi, sulla valutazione positiva dell'archiviazione e sulla necessità di ricercare soluzioni praticabili e che non penalizzino il settore".

29/02/2012





        
  



4+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

29/07/2015
DASPO per due tifosi della Sanbenedettese calcio (segue)
29/07/2015
Operazione “Mare Sicuro 2015” – Controlli via mare e via terra. (segue)
27/07/2015
Si assegnano orti per anziani in zona SS. Annunziata (segue)
24/07/2015
CONCORSO PER DIRIGENTE ASL 12 SAN BENEDETTO DEL TRONTO. (segue)
23/07/2015
I laboratori del gusto “Slow Food” piacciono ai bambini (segue)
23/07/2015
Entro il 31 agosto le segnalazioni dei danni subiti per il maltempo di marzo (segue)
22/07/2015
In consiglio anche la proroga di due anni per ultimare i lavori in piazza Kolbe (segue)
22/07/2015
Cozze a go go al Circolo Nautico Migliori (segue)

Ascoli Piceno

29/07/2015
L’Amministrazione Polini aumenta la spesa per l’“Indennità di carica al Sindaco” (segue)
28/07/2015
Rifiuti: per D’ Erasmo tutte le strade portano alla Geta. (segue)
22/07/2015
Un premio per i “custodi della terra” (segue)
22/07/2015
Un premio per i “custodi della terra” (segue)
22/07/2015
Il Presidente Sabatini nella squadra di governo Unioncamere (segue)
21/07/2015
Dal 22 al 26 luglio torna “Tacchinando”, la grande Festa del Tacchino alla canzanese (segue)
17/07/2015
L'Atletico Azz. Colli si prepara alla grande per il nuovo campionato di Promozione. (segue)
15/07/2015
Tempi duri per abusivismo e contraffazione (segue)

Macerata e provincia

14/07/2015
Start porta la Riviera delle Palme allo Sferisterio (segue)
10/07/2015
Le ragioni della memoria (segue)
09/07/2015
Parte la Sagra del Baccalà: con tanti piatti tradizionali e non e molte novità (segue)
04/05/2015
Che cosa sta accadendo a Pievebovigliana? (segue)
02/05/2015
Alla Locanda del Pompa si rinnova l'incontro con le Virtù, piatto della tradizione teramana (segue)
02/05/2015
6° Concorso Letterario Città di Grottammare (segue)
11/04/2015
Grande festa per il compleanno di Crazy Night al Beat disco & dinner (segue)
11/04/2015
6° Concorso letterario Città di Grottammare: a breve i vincitori (segue)

San Benedetto

29/07/2015
Al Circolo Nautico "I gabbiani non parlano" opera prima di Fania Pozielli (segue)
29/07/2015
DASPO per due tifosi della Sanbenedettese calcio (segue)
28/07/2015
La ferocia, di Nicola Lagioia (segue)
28/07/2015
Incontro con il vincitore del Premio Strega 2015, Nicola Lagioia (segue)
27/07/2015
Sofia Badini vince il De Nardis 2015 (segue)
27/07/2015
Il quartiere Mare vince il II° Palio Velico MADONNA DELLA MARINA (segue)
27/07/2015
Sentina: proseguono gli eventi e le visite guidate (segue)
27/07/2015
Si assegnano orti per anziani in zona SS. Annunziata (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Un'idea di scuola

Silvestri, Gotor, Menzietti( Foto Cicchini)
Si è trattato sicuramente di un interessante fuori programma il lungo intervento del Senatore Miguel Gotor sulla riforma della Scuola, in agenda al Senato da lunedì prossimo, in coda all'incontro organizzato dal Club degli Incorreggibili Ottimisti

Antonella Roncarolo


Io e Caino