Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Lettera di ringraziamento al direttore sanitario dell'Asur 12

| Le scriviamo spinti da un sincero sentimento di gratitudine, in tempi in cui troppo spesso si parla di malasanità, per segnalarle il valore di una struttura sanitaria pubblica appartenente alla Asl da lei diretta.

"Egregio Direttore Generale,

Le scriviamo spinti da un sincero sentimento di gratitudine, in tempi in cui troppo spesso si parla di malasanità, per segnalarle il valore di una struttura sanitaria pubblica appartenente alla Asl da lei diretta. Si tratta dell'istituto di lunga degenza Rsa di Ripatransone e della permanenza, durata cinque anni, della signora Antonia Camilli, madre di Luciano, deceduta il 15 luglio scorso all'età di 95 anni. Desideriamo ringraziare di cuore il personale medico, infermieristico e Osa che, in tempi di tagli e di ristrettezze economiche, è riuscito ad adoperarsi con passione, diligenza e grande professionalità.

Tutte le volte che ci siamo recati in visita, siamo stati accolti con cordialità e tempestivamente informati di ogni notizia, anche all'apparenza insignificante, che riguardasse la nostra congiunta, costantemente seguita e accudita. La trovavamo sempre ordinata e curata, pulita e profumata e rimanevamo sempre colpiti dalla pulizia impeccabile delle camere e dei bagni.

Al momento del decesso siamo stati informati tempestivamente e fino al trasferimento della salma a San Benedetto gli operatori si sono alternati nella camera mortuaria. Abbiamo trovato qualcosa in più, ci siamo sentiti come in una grande famiglia con la confortevole sensazione che la nostra cara era circondata da persone che le volevano bene. Le chiediamo di partecipare la nostra grande riconoscenza a tutto il personale".

La lettera è stata inviata da Luciano Giordani (l'ex vigile oggi in pensione) e dalla sua consorte.

 

22/07/2011





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji