Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

'Caso bomba', i cittadini protestano

San Benedetto del Tronto | Gli abitanti di via Del Palladio lamentano una scarsa tempestività di informazione da parte del comune e delle forze dell'ordine.

di Francesca Poli

Via Del Palladio: una cittadina guarda perplessa le opere di bonifica dal balcone di casa

I residenti di via del Palladio, quartiere Marina di Sotto, proprio non ci stanno. Adirati e un pò spaventati, accusano il Comune di non aver avvertito affatto i cittadini della zona anzi, del ritrovamento dell'ordigno bellico lo hanno saputo solo tramite i giornali.

"E' una vergogna! - commenta stizzito un cittadino che ha la sua casa a un metro di distanza dall'ordigno bellico ritrovato il 5 novembre (o forse prima?) durante i lavori di scavo in un cantiere edile - Da qualche giorno avevamo notato dei movimenti sospetti, agenti che andavano e venivano, e il primo pensiero fu: una verifica di cantiere o un sequestro dello stesso.."

"Qualche giorno dopo, da lavoro, ha chiamato mia figlia - commenta una donna - e mi ha detto di aver letto sul giornale che, proprio nel mio quartiere, era stata ritrovata una bomba della Seconda Guerra Mondiale durante dei lavori, così ho fatto due più due e ho capito che si trattava del cantiere di fronte casa! E non mi avevano detto nulla! Avevo una bomba davanti il cancello di casa e sono stati zitti!"

I cittadini, inoltre, lamentano della poca tempestività nell'avvisare dell'evacuazione. "Ho ricevuto il volantino a casa 2 giorni fa... ma insomma, uno che lavora e non ha tempo di comprare il giornale è fregato? Non potevano dircelo prima, scrivere avvisi, visto che a quanto pare sui giornali questa storia va avanti dal 5 novembre e ora siamo al 22?" - si lamenta un altro cittadino.

"So che non c'è nulla da temere, che le operazioni di dispolettamento andranno a buon fine, ma avrei voluto saperlo prima - conclude uno degli intervistati - Quando ancora non vi era stato l'annuncio ufficiale del ritrovamento, i carabinieri venivano a pattugliare la zona di notte. Perché non ce l'hanno detto subito? Avrei preferito un po' di correttezza visto che la bomba mi sta a 1 metro di distanza!"

Intanto gli sfortunati cittadini, domani mattina, saranno costretti a lasciare, per alcune ore, le proprie abitazioni.

22/11/2008





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji