Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Primo sorriso per i canarini

Fermo | Gli uomini di mister Prete superano con una bella prestazione la matricola Vis Carassai e ottengono il primo successo stagionale in campionato. Quattro a uno il risultato finale.

di Walter Carelli

Cielo plumbeo e pochi spettatori sugli spalti per questa quinta giornata di campionato, terza sfida fra le mura amiche per la Fermana dopo i pareggi con Castelfidardo e Sangiorgese. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. 

Mister Prete, che deve rinunciare al solo infortunato Gibbs, si affida al collaudato 4-4-2. Spinaci in porta, difesa con Lignite, Di Salvatore, Troli e Colella, centrocampo in linea con Alfonsi a destra, De Reggi a sinistra e Ciccioli e Rossi coppia centrale, in attacco il tandem Cazzella-Corvo

La Vis Carassai del giocatore allenatore Silvestri, alla quale il Giudice Sportivo ha tolto due punti in classifica per la posizione irregolare di un proprio calciatore, risponde con un offensivo 4-3-3. Davanti al portiere Cambise, difesa in linea con Aria e Silvestri centrali, Marcantoni e Antolini laterali, a centrocampo il terzetto Camaioni, Troiani e Amadio, attacco affidato alla punta centrale Di Lorenzo sostenuto da Angelini e Brandimarte

Pronti via e dopo venti secondi locali già in vantaggio. Affondo sulla sinistra di De Reggi, fra i migliori, cross al centro per Corvo che fa da sponda per l'accorrente Ciccioli che dai venti metri lascia partire un fendente rasoterra che si insacca all'angolino. 1 a 0 e tutti ad esultare in panchina con mister Prete. 

Gli ospiti tentano una reazione, ma non riescono ad essere pericolosi, anzi al ventesimo arriva il raddoppio. Bella combinazione sull'out sinistro De Reggi-Colella, con quest'ultimo che con un traversone morbido serve al centro Corvo, che lasciato colpevolmente solo dalla distratta difesa carassanese, realizza di testa dalla linea dell'area piccola. Il tempo si chiude con la Fermana che controlla agevolmente il gioco, grazie anche alla giornata di vena di uno scatenato De Reggi, che si rende più volte pericoloso. 

Ripresa che inizia con tre cambi. Pantone per l'infortunato Corvo, mentre mister Silvestri tenta di dare vivacità alla manovra offensiva inserendo Spinucci e Vagnoni al posto degli spenti Angelini ed Amadio. Al 4' Di Lorenzo approfitta di un'incomprensione fra Di Salvatore ed il portiere Spinaci e con un tocco di rapina sottoporta riapre la partita. 

A questo punto sale in cattedra Cazzella e con due goal di pregevole fattura chiude il match e regala i primi tre punti alla sua squadra. Al 6' batte l'incolpevole Cambise con un diagonale a filo d'erba ed al 23', servito perfettamente dal neo entrato Recchia, ottimo il suo spezzone di partita, deposita la palla in rete con un pallonetto morbido che esalta il pubblico presente. Al funambolico numero dieci canarino sono stati annullati anche due goal, uno dei quali parso regolare ai più. 

La partita termina con gli uomini di Prete che vanno ripetutamente vicino alla quinta marcatura. La Fermana ha reagito al tribolato avvio di stagione, non solo per gli scarsi risultati del campo, con una bella prestazione che allontana il momento negativo e lancia i gialloblu nella risalita della classifica. Da segnalare positivamente l'applauso finale con il quale gli spettatori hanno omaggiato giocatori ed allenatore.

Fermana - Vis Carassai 4 - 1
Fermana: Spinaci, Lignite, Colella, Troli, Di Salvatore, Rossi, Alfonsi (20' st Recchia), Ciccioli, Corvo (1' st Pantone), Cazzella, De Reggi (35' st Ciabattoni). A disposizione: Luciani, Iacopini, Gaetani, Di Paolo. All. Prete.
Vis Carassai: Cambise, Marcantoni (24' st Iacoponi), Antolini, Di Lorenzo, Silvestri, Aria, Troiani, Camaioni, Angelini (1' st Vagnoni), Brandimarte, Amadio (1' st Spinucci). A disposizione: Terenzio, Di Ruscio, Cameli, Costantini. All. Silvestri.
Arbitro: Baietta di Pesaro (Quintili ed Angelini di Ascoli Piceno)
Marcatori: 1' Ciccioli, 20' Corvo, 4' st Di Lorenzo(V), 6' e 23' st Cazzella.
Ammoniti: Lignite, Antolini, Brandimarte.

28/09/2008





        
  



4+1=

Altri articoli di...

Sport

13/04/2011
Ginnastica: al Palasavelli una gara internazionale in vista dei mondiali (segue)
08/04/2011
Tutto pronto per la corsa “Donna Rosa” (segue)
02/04/2011
Il Festival degli scacchi torna a P.S.Giorgio per 5 anni (segue)
13/10/2010
Parco dello Sport, domenica il taglio del nastro (segue)
29/07/2010
La U.S. Fermana parte in ritiro (segue)
27/07/2010
Altri tre innesti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
Nuovi acquisti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
U.S. Fermana : il nuovo allenatore è Giovanni Cornacchini‏ (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji