Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Parcheggi blu. Gruppo di cittadini protestano con raccolta di firme

San Benedetto del Tronto | Nella missiva indirizzata al sindaco Gaspari e a tutti gli assessori si afferma tra l'altro che:""Le esigenze di cassa dell'Amministrazione valgono più delle esigenze dei residenti che da anni chiedono provvedimenti vari mai adottati".

di Carmine Rozzi

Dopo i cori di protesta e le numerose telefonate che si sono susseguite al centralino del comune riguardo la trasformazione dei parcheggi del Lungomare ecco che un gruppo di cittadini per la maggior parte residenti nelle strade parallele che costeggiano il litorale hanno deciso di passare ai fatti iniziando una raccolta spontanea di firme con una lettera indirizzata direttamente al sindaco Giovanni Gaspari e per conoscenza a tutti gli assessori.

Nella missiva, si precisa che, pur accettando l'idea di ricorrere ad una regolamentazione del traffico mediante l'inserimento di alcune zone a pagamento sul lungomare per rendere disponibili alcuni stalli di sosta si chiedono :" Come mai di questo problema non si era parlato nel programma di mandato?". I contribuenti che intendono avviare la petizione si chiedono, tra l'altro, se : "Le esigenze di cassa dell'Amministrazione (e come li spende questi soldi) valgono più delle esigenze dei residenti che da anni chiedono provvedimenti vari mai adottati(sul traffico, la viabilità, le reti fognanti, la vigilanza notturna ai parcheggi selvaggi e la lotta ai rumori, ..ecc.ecc.?)".

Si continua facendo rilevare come, alla creazione di zone Blu, non coincida una creazione di zone "Residenti" a tutela del legittimo diritto alla sosta di chi in queste zone non và a passeggio ma ci vive assolvendo a tutti i doveri fiscali, ricevendo in cambio ben pochi diritti. Nel comunicato stampa Comunale si precisa che i parcheggi Bianchi si trovano nelle via Traverse e Parallele... ma, secondo i firmatari della protesta, nessuno ha fatto caso che lì vivono anche famiglie di cittadini che come tutti gli altri hanno diritto, tornando a casa dal lavoro, di parcheggiare senza dover pagare la sosta per rincasare o essere esposti a sanzioni per la scadenza dell'ora di sosta.

Le altre ragioni della protesta riguardano altri due aspetti del provvedimento. Nel primo ci si chiede perchè è stato pensato il diritto dell'abbonamento forfettario (al costo stagionale di 30 C ) solo ai residenti sul Lungomare e non anche a quelli delle vie limitrofe (traverse e parallele). Nel secondo si domanda come mai si è pensato subito a fare le strisce blu e non ad organizzare dei parcheggi di scambio con servizio di trasporto bus gratuito per quelle persone (famiglie con bambini , anziani ed altro..) che vanno in auto non per lusso ma per necessità è che quindi non possono pagare una gabella così alta.

La lettera denuncia :" L'arroganza, la presunzione, l'incompetenza ed il pressapochismo con cui è stato preso tale provvedimento, in completa assenza di considerazione dei comitati di quartiere e dei cittadini , delle loro necessità, la loro salute, la qualità della vita e tutti quei problemi che dovrebbero essere al primo posto nei pensieri degli amministratori , nello svolgimento delle funzioni a cui sono da NOI delegati". Chiudendo si pretende di dare soddisfazione all'informazione che ci compete, la chiarezza sugli atti in essere, e la considerazione delle nostre necessità che intendiamo affermare in un incontro chiarificatore.

17/05/2007





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji