Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Una partita per salvare le due bambine Belghe

San Benedetto del Tronto | Sabato i tifosi della Samb troveranno all'uscita dello stadio dei banchi dove potranno firmare la petizione che chiede al Ministro Mastella di accertare la verità in Italia e non lasciare che due piccole innocenti possano tornare in Belgio.

Il Paese Alto a guardia delle bambine

Le mamme di San Benedetto invitano tutti gli sportivi che si recheranno allo stadio Sabato 7 Aprile a firmare la petizione popolare riguardante la triste storia delle due piccole bimbe belghe. All' uscita dello stadio troverete i punti di raccolta del comitato spontaneo di mamme "INFANZIA FERITA". Come Sambenedettesi e sostenitori della nostra squadra impegnamoci tutti insieme a proteggere le piccole bambine belghe.

Con questa petizione si chiede al Ministro della Giustizia Clemente Mastella di accertare la verità in Italia e non lasciare che due piccole bambine innocenti possano tornare in Belgio senza che nessuno abbia verificato i fatti.

La petizione popolare è a corredo di una lettera inviata per posta elettronica a migliaia di utenti della rete con il quale si sollecita il Ministro Mastella di firmare la richiesta affinché autorizzi la prosecuzione delle indagini relative al fascicolo penale aperto presso la Procura della Repubblica di Fermo, sulla base di quanto denunciato dalla madre per i presunti abusi sulle figlie da parte del padre e del nonno delle minori .

Il grave sospetto ha indotto la madre, residente in Italia da circa sei mesi, a rifugiarsi in Italia con le sue due figlie . Le bambine sono da allora custodite in una casa famiglia. La madre sostenuta da molte mamme coraggio di San Benedetto del Tronto e molti cittadini italiani, non ha mai smesso di lottare per salvaguardare le sue bambine.

06/04/2007





        
  



2+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji