Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante

Porto Sant'Elpidio | La donna che ha acquistato l'immobile aveva a sua volta perso la casa a causa dei debiti accumulati dal marito

di Giacomo Petrelli

Le case vendute alle aste sono sempre state una spina nel fianco per A.C di anni 57.
Dieci anni fa la donna aveva perso il suo immobile che era stato venduto all'asta, presso il Tribunale di Fermo, a causa dei debiti accumulati dal marito.

Dopo un lungo periodo di sacrifici e duro lavoro la tenace signora era riuscita a racimolare un bel gruzzoletto che aveva intenzione di investire nell'acquisto di una nuova abitazione ed una volta venuta a conoscenza del prezzo conveniente di una casa che doveva essere venduta all'asta si è recata, a sua volta, presso il Tribunale di Fermo per acquistare l'immobile.

Se il prezzo dell'abitazione è stato esiguo non si può dire altrettanto del prezzo, in termini di tempo e fatica, che ha dovuto pagare per farsi assegnare la casa. La proprietaria si è, infatti, dapprima opposta alla vendita per svariati motivi e poi una volta capito che, ormai, non c'era più nulla da fare ha deciso di vendicarsi rompendo i vetri delle finestre e avvelenando le piante del giardino dell'abitazione in via Mazzini.

Un abete, una magnolia ed alcune piante ornamentali sono state seccate dall'acido che la vecchia proprietaria ha gettato sul terreno mentre i pini secolari viste le loro radici che arrivavano in profondità sono riusciti a sopravvivere alla vendetta della signora.

La nuova proprietaria ha deciso di non esporre alcuna denuncia nei confronti della donna, ciò che per lei era di fondamentale importanza era l'assegnazione della casa e una volta che ne è entrata in possesso poco importa se sul giardino manca qualche albero che può essere ripiantato. “L'unica pianta che forse non acquisterò – ironizza la signora – è la rosa, di spine che mi hanno punto nella mia vita ne ho avute fin troppe!”.

06/04/2007





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino