Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Bambine contese, 11.000 firme per una firma

San Benedetto del Tronto | La raccolta di firme per sostenere la richiesta al ministro Mastella è partita una settimana fa. La sensibilità popolare supera ogni confine e istituzione.

di Adamo Campanelli

Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.

Grande successo per la petizione popolare a favore delle due bambine belghe. Infatti, a distanza di una settimana dall'inizio della sottoscrizione ben 10.726 firme sono state raccolte e la cifra in queste ore è molto vicina ad 11.000.

Questa mattina in occasione di una conferenza stampa erano presenti le mamme che hanno costituito il comitato con a capo la mamma delle due bimbe Maria Pia Maoloni, l'Avv. Gabriella Ceneri e l'Assessore alle politiche sociali Loredana Emili.

"Le firme- spiega la Ceneri- saranno presentate la prossima settimana a Roma direttamente al ministro Mastella per chiedere che venga firmata l'autorizzazione ad indagare il padre ed il nonno paterno, in Italia".

L'iter burocratico pero, non è dei più semplici, anche se questa firma permetterebbe senza dubbio di fare più chiarezza sulla vicenda.

Infatti una volta firmata la richiesta il fascicolo tornerà alla Procura di Fermo, e a quel punto potranno iniziare le indagini. Attraverso atti internazionali si potrà accedere al fascicolo presente in Belgio il quale contiene fatti importanti e determinanti per la situazione delle bambine.

La signora Maoloni ha voluto, visibilmente commossa, ringraziare tutti i cittadini italiani che hanno firmato la petizione; l'On Pietro Colonnella, il suo segretario, il dott. Mario Lazzari, il Sindaco di San Benedetto del Tronto Giovanni Gaspari, l'assessore Loredana Emili, gli amici fedeli, madre e padre, il gruppo sportivo Torrione del Paese Alto e la sua famiglia per la loro disponibilità e la loro determinazione a lottare con lei per proteggere le sue bambine, oltre al suo legale, l'Avvocato Gabriella Ceneri per le sue qualità professionali e soprattutto umane, i media e tutte le persone che l'hanno sostenuta nel suo cammino.

"Prego il Ministro Mastella- afferma la mamma in un appello- di firmare la richiesta depositata dalla Procura di Fermo e che permetterà di continuare ad indagare in Italia. Lo supplico di ascoltare il mio grido di aiuto e di prendere in considerazione la sofferenza delle mie figlie".

In conclusione l'intervento della Emili ha voluto sottolineare come di fronte a questa vicenda non esistano targhe politiche e di come l'interesse dell'Amministrazione sia quello che le bambine abbiano la migliore assistenza possibile.

13/04/2007





        
  



4+3=
Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.
Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.
Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.
Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.
Le mamme del comitato insieme alla signora Maria Pia per difendere le sue bambine.

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)

San Benedetto

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji