Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Monastero “Santa Speranza, raccolte alcune migliaia di firme

San Benedetto del Tronto | Solidarietà e firme anche dai paesi vicini.

Sabato, 18 marzo, un centinaio di padri di famiglia, radunatisi per la tradizionale festa dei papà, presso il Monastero “Santa Speranza” ha espresso la propria solidarietà alle Suore, promettendo un proprio interessamento presso le Autorità preposte, qualora si dovesse protrarre l’autorizzazione che impedisce l’ampliamento del Convento. Padri di ogni età hanno apposto la loro firma sui moduli predisposti, dopo che si son resi conto dell’inadeguatezza degli ambienti di ospitalità e del disagio per chi vi si reca.

Intanto il Comitato di lotta pro Monastero “Santa Speranza” continua la raccolta di firme che per il momento ammontano ad alcune migliaia, senza peraltro iniziare una raccolta sistematica con banchetto in piazza e davanti alle chiese. Ci sono pervenuti attestati di solidarietà da Ripatransone, Grottammare, Cupra Marittima, Acquaviva, Monteprandone, paesi che si sono organizzati nella raccolta di firme.

Si continua a pazientare, nonostante le promesse e le rassicurazioni che ci giungono dagli Uffici preposti. Tuttavia dopo le firme si sta pensando a nuove forme di lotta, anche clamorose, specie da parte di alcuni ambienti, richiamati alla pazienza e alla responsabilità dagli organizzatori.
Il tempo sta trascorrendo veloce e non vorremmo trovarci con questo problema nei giorni caldi, politicamente, prossimi a venire; le proteste, allora, potrebbero essere molto forti.
Confidiamo, ancora una volta, nella responsabilità del signor Commissario Straordinario e nei Funzionari comunali.

20/03/2006





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

27/07/2016
Un’ordinanza per affrontare l’emergenza rifiuti al Porto (segue)
27/07/2016
Arrestato ascolano per detenzione - ai fini di spaccio - di stupefacenti. (segue)
27/07/2016
Il cabarettista Maurizio Santilli all'Americo (segue)
27/07/2016
«Il Direttore di Area Vasta “ideale” … » (segue)
26/07/2016
Concorso MODAVI contro la violenza sulle donne, la studentessa Marta Verdecchia tra le vincitrici (segue)
26/07/2016
In campo scuola con la Protezione Civile (segue)
25/07/2016
Nasce "Occhio al Centro", per far tornare a battere il cuore della Città (segue)
25/07/2016
Convocato il Consiglio Comunale per sabato 30 luglio (segue)

San Benedetto

27/07/2016
Jazz and Gourmet: in concerto il Giacinto Cistola Trio (segue)
27/07/2016
Un’ordinanza per affrontare l’emergenza rifiuti al Porto (segue)
27/07/2016
“Sorrisi nel deserto” al 32° Cabaret, amoremio! (segue)
27/07/2016
"Insieme" di Menicozzi e Orlandi: la mostra di una coppia nella vita e nell'arte. (segue)
27/07/2016
Ad agosto, la Fiorentina in Riviera con “Viola Days” (segue)
27/07/2016
Venerdì 29 luglio, alle ore 21,15 sulla Banchina Malfizia “Le Corali in Concerto” (segue)
27/07/2016
Capriotti: “Cosa vuole fare l'Amministrazione per eliminare o attenuare il degrado della Città?" (segue)
27/07/2016
Il Circolo Nautico Sambenedettese si tinge di Noir, con Giulio Perrone e Alessio Dimartino. (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus


Io e Caino