Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Altri atti di vandalismi. Altre denunce.

San Benedetto del Tronto | Identificati e denunciati tre giovani incensurati di cui uno minorenne. Altri quattro denunciati tempo fa. Appello del dott.Fischietto agli esercenti degli chalet. Recuperato un generatore elettrico a scoppio.

di Carmine Rozzi

Nuove denunce e nuovi segnalamenti per quel fenomeno degli atti vandalici agli chalet che si stanno ripetendo ormai con sempre maggiore frequenza. Ultimo atto l’individuazione, il 20 giugno scorso e la denuncia ,da parte del Commissariato di Polizia di San Benedetto, di tre ragazzi; due da poco maggiorenni ed il terzo sotto la maggiore età.  I due sono Z.A. classe 87’ e T.M classe 86’.

Una volta controllati e certificati, sono stati denunciati per danneggiamento a suppellettili ed infrastrutture agli chalet. Una settimana prima ben altri quattro giovani avevano fatto la stessa fine. Anche qui danneggiamenti ed atti vandalici rivolti verso gli chalet, questa volta nel lato sud verso Porto d’Ascoli. Il segnalamento tempestivo e la stretta sinergia tra le forze dell’ordine, polizia e carabinieri, ha fatto sì che si portasse ai numerosi accertamenti ed alla pronta individuazione degli autori.

Ma visto che le forze dell’ordine e tanto meno le pattuglie non possono spingersi sulla spiaggia, limite naturale per l’ipotetica fuga di questi giovani teppisti, dal Commissariato di Polizia, per bocca del Dott Fischietto si fa appello ai gestori e a quanti si trovano ad operare su questa vasta zona di otto e più chilometri, se si conta anche Grottammare, affinché aiutino carabinieri e polizia a mantenere alta la vigilanza e comunicare tempestivamente qualsiasi movimento sospetto.

Infine si segnala che è stato rinvenuto, con ogni probabilità oggetto di furto, un generatore di corrente a scoppio abbastanza grosso. Quindi si mette a conoscenza che se qualcuno avesse subito un furto corrispondente all’oggetto segnalato si  può mettere in contatto con il Commissariato di San Benedetto e recuperare, dopo accertamenti di proprietà, del generatore in questione. Il mezzo si presume sia stato rubato da qualche casa di campagna isolata, visto che è stato rinvenuto nella zona collinare di San benedetto, e quindi adatta al caso e poi abbandonato.

23/06/2005





        
  



1+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Articoli correlati

04/06/2005
Nuovi atti di vandalismo agli chalet.

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji