Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Qui Enel, numeri importanti per lo sportello aperto presso la comunita’ Montana

| CAMERINO - Ogni giorno decine di utenti si rivolgono agli addetti per chiedere informazioni, presentare domande, procedere con la sottoscrizione di alcuni servizi.

Continua a registrare centinaia di adesioni l’apertura dello sportello ‘QuiEnel’ presso la sede della Comunità montana di Camerino.

Ora per chi consuma poco e per la casa delle vacanze sono state introdotte anche due nuove tariffe: ‘Una forfait’ e ‘Agosto’. Passare a una nuova tariffa è semplice e senza costi aggiuntivi, basterà recarsi presso il punto ‘QuiEnel’ presso la Comunità montana di Camerino. La tariffa ‘Agosto’ è destinata ai clienti domestici non residenti con potenza impegnata da 3 a 15 Kw e contatore elettronico teleletto che utilizzano la fornitura prevalentemente nel mese di agosto, particolarmente indicata per le località di villeggiatura.

L'attivazione della tariffa agosto è prevista entro 60 giorni dalla richiesta e potrà essere richiesta fino al 15 agosto. Il cliente grazie ad essa risparmia da 9 a 20 euro in base alle modalità di utilizzo della casa delle vacanze. La tariffa ‘Una forfait’ è invece destinata ai clienti domestici residenti e non residenti con potenza impegnata di 3 Kw attivi da almeno 12 mesi e titolari di un contatore elettronico teleletto che abbiano fatto registrare, sempre negli ultimi 12 mesi, consumi non superiori ai 500 Kw.

La tariffa prevede il pagamento anticipato in un’unica soluzione di un importo a forfait, appunto, di 38,26 euro per i residenti o di 114,27 euro per i non residenti. L’importo sarà comprensivo delle quote fisse relative ai 12 mesi e 250 Kw che dovranno essere consumati entro 365 dalla data di
allaccio.

Gli eventuali consumi eccedenti i 250 Kw verranno fatturati ai prezzi della normale normativa, senza l’addebito però delle quote fisse già inserite nell’importo forfait. L'attivazione è prevista entro 60 giorni dalla richiesta. Con essa il cliente risparmierà quasi il 9% e gli oneri bancari o postali che avrebbe dovuto sostenere per il pagamento bimestrale della bolletta. Inoltre chi richiederà entro il 30 giugno l’attivazione di 'Una forfait’, ma dovrà essere residente, avrà in omaggio direttamente a casa una lampadina a basso risparmio energetico.
 

20/04/2005





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

20/10/2014
Piccole e grandi difficoltà dell'infanzia: a cosa pensano i bambini? (segue)
20/10/2014
Contatori teleletti per le utenze domestiche (segue)
20/10/2014
Assegnazione nuova unità navale alla Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto (segue)
20/10/2014
Operazione “SECUNDUM LEGEM” della Guardia Costiera San Benedetto del Tronto (segue)
20/10/2014
P. Marco: “Grazie di cuore a tutti, sono stato bene con voi” (segue)
20/10/2014
Il taglio del nastro alla presenza degli assegnatari, autorità e tanti cittadini (segue)
18/10/2014
Iniziano i corsi per diventare Bagnino di Salvataggio (segue)
18/10/2014
Cari amici vi scrivo (segue)

Fuori provincia

20/10/2014
Per la settimana promoturistica 2014 in Repubblica Ceca di Confcommercio presenti Gaspari e Giorgi (segue)
17/10/2014
Il 18 e 19 ottobre, in oltre 600 piazze, si potrà sostenere la lotta alla povertà di Oxfam (segue)
17/10/2014
Si apre la mostra “Barbiana – Il silenzio diventa voce” (segue)
16/10/2014
"Il giovane favoloso" debutta nelle sale italiane (segue)
15/10/2014
Il Forum della Macroregione Adriatico Ionica verso l'Expo 2015 (segue)
15/10/2014
I turisti stranieri amano le Marche (segue)
14/10/2014
“Territori a confronto”: un nuovo modo per conoscere il vino con lo chef Aurelio Damiani (segue)
14/10/2014
Bando "Palcoscenico Vita" - Il Teatro per le Pari Opportunità (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

14enne seviziato con il compressore

Conferenza per contrastare il Femminicidio
Un ennesimo episodio di violenza: in tre, tutti giovani, hanno preso in giro un quattordicenne perché era grasso. Poi, uno di loro, gli ha abbassato i pantaloni e soffiando con un tubo d’aria compressa gli ha provocato lacerazioni nell'intestino.

Antonella Baiocchi


Io e Caino