Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il ministro Rocco Buttiglione ridesta l’orgoglio democratico cristiano

Montalto delle Marche | La politica è la più nobile espressione di servizio per gli altri: “il politico democratico cristiano, prende a cuore i problemi della gente, piccoli e grandi che siano, come fossero problemi di stato”

di Paride Travaglini

Ciccanti, Buttiglione e Tassotti

Come accade sempre nelle grandi occasioni l’arrivo di una personalità di richiamo internazionale, è vissuta con trepidazione e sana curiosità.
Questo è stato il clima che si è respirato martedì sera nella sala riunioni della cantina sociale di Montalto Marche gremita di gente giunta anche dai paesi limitrofi per ascoltare l’intervento del Ministro per le politiche comunitarie, On. Rocco Buttiglione, tornato per la seconda volta a Montalto Marche per sostenere l’ex sindaco Prof. Raffaele Tassotti, candidato UDC per il Consiglio Regionale delle Marche.
Appena giunto in sala accompagnato dall’attivo e sempre presente Sen. Amedeo Ciccanti, che nel presentare l’illustre ospite alla numerosa platea ha definito il ministro Bottiglione “guida spirituale e stella polare di tutti i democratici cristiani, forte e convinto difensore dei valori intramontabili che connotano una comunità civile nel vero senso del termine”.
Il prof. Buttiglione ha esordito: “mi ha stupito l’immensa solidarietà che ho avuto a seguito della vicenda europea che mi ha visto protagonista . Particolari manifestazioni di solidarietà mi sono pervenute dall’UDC italiano e dal PPE europeo. Non dimentichiamo inoltre che in Europa è in atto una battaglia sull’identità culturale europea”.
Nel proseguire nella sua prolusione, il ministro ha affermato “noi ci battiamo e ci impegneremo per un’Europa che ritrovi le sue radici cristiane sostenendo sempre di più la famiglia cellula primigenia della società, la vita dall’alba al tramonto, gli anziani e non la sinistra che ha una concezione della vita libertaria e permissivista oltremodo. Quindi è vero oggi, grazie a Dio che il comunismo ha perso molto della sua forza originaria ma abbiamo una nuova sfida più insidiosa: il relativismo etico che in modo subdolo si insinua in ogni dove.”
Terminata quest’ampia premessa, Buttiglione ha richiamato alcune battaglie vinte in ambito europeo a difesa della qualità dei nostri prodotti tipici agricoli e a riguardo ha sottolineato: “ i democristiani hanno da sempre stretto un’alleanza con il popolo dei campi.
È necessario però che tutti voi ci sosteniate con il vostro consenso perché l’Unione Europea abbia maggiori risorse per l’agricoltura tutta ma soprattutto per un’agricoltura di qualità.
Il percorso di tracciabilità di ogni prodotto alimentare, la difesa dell’olio italiano, abbiamo risolto il problema delle quote latte: queste sono soltanto alcune battaglie avviate e concluse positivamente grazie alla collaborazione avuta dal ministro Alemanno.”
Chiaro il riferimento al candidato Raffaele Bassotti quando con forza il filosofo del Papa ha affermato “è necessario votare chi si conosce, chi ha l’etica della politica come servizio autentico verso gli altri”.
Prima di congedarsi dalla numerosa platea orgogliosa dei essere e sentirsi democristiana, riferendosi ai candidati presenti in sala, richiamando Don Luigi Sturzo, così li ha salutati: “ricordate sempre che il politico democratico cristiano, prende a cuore i problemi della gente, piccoli e grandi che siano, come fossero problemi di stato. Il politico quindi deve porsi al servizio dell’elettore perché sostanzialmente sia un vero cittadino…”

01/04/2005





        
  



3+3=
L'arrivo del ministro Buttiglione

Altri articoli di...

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji