Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Dov’è finito il carteggio sugli impianti sportivi? Dov'è il bilancio "vero"?

Offida | L'Associazione e Gruppo Consiliare del Circolo, all'Amministrazione D'Angelo: "La nostra determinazione supererà ogni ostacolo, segnalando all’autorità competente illegalità, omissioni, falsi in atti pubblici ed abusi di potere".

di Direttivo del Circolo - Offida *

Come noto l’Associazione politico-culturale ed il Gruppo Consiliare del Circolo ha da mesi avviato un indagine sulla situazione possessoria degli impianti sportivi offidani, portando a conoscenza dei cittadini la paradossale vicenda dell’edificazione di una palestra e non solo, su area di proprietà del Demanio, con la conseguente possibilità di inutilizzazione della struttura da parte dei cittadini.

La ricerca degli atti e quant’altro relativo, ha coinvolto diversi Enti ed uffici tra i quali appunto quelli del Demanio che hanno concesso l’accesso immediato ai documenti e dato tutte le informazioni richieste.

Così non è stato per gli uffici comunali di Offida dove, nonostante le numerose richieste formali ed informali, tutto il carteggio sembra svanito nel nulla, proprio da quando Il Circolo ha avviato la sua lecita azione di controllo sull’operato dell’Amministrazione.

Fatti del genere non sono nuovi: è appena il caso ricordare la fantomatica perizia-inventario sulla collezione Portelli svenduta in una recente asta, in barba alle motivazioni poste nella delibera di acquisizione del patrimonio culturale che, a nostro giudizio, doveva rimanere integro e fruibile presso il Museo di Offida, quest’ultimo oggetto delle ricorrenti inaugurazioni a fini elettorali.

Così come, fatto ancor più grave, possiamo dire dell’approvando Bilancio di previsione 2005, prima presentato alla cittadinanza ed alle associazioni e poi, con apposita delibera, revocato in tutta fretta per il mancato rispetto del patto di stabilità.

L’accesso a documenti ed atti pubblici è un diritto sacrosanto di tutti i cittadini ed a maggior ragione di chi li rappresenta, così come sancito dalle leggi nazionali e dallo Statuto Comunale, spesso ignorato o applicato a discrezione come in una recente mozione avanzata dal Circolo.

Se questo comportamento, invero di pochissimi amministratori, è una forma subdola per indurre alla desistenza l’opposizione nell’esercizio della propria azione politica, ricordiamo a costoro che la nostra determinazione supererà qualsiasi ostacolo.

Segnaleremo all’autorità competente ogni illegalità, omissione, falso in atto pubblico ed abuso di potere.

* Associazione politico-culturale - Gruppo Consiliare

26/03/2005





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji