Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Un sito internet per il Sistema turistico locale Monti Sibillini Terre di Parchi e di Incanti

| MACERATA - Per visionarlo basta cliccare su www.sibilliniturismo.it.

Recentemente il Sistema turistico locale Monti Sibillini Terre di Parchi e di Incanti si è dotato di un sito internet, un vero e proprio portale turistico, la cui realizzazione è stata curata dalle aziende Intergraph, Helix e Quadratech. Per visionarlo basta cliccare su www.sibilliniturismo.it.

La home page, oltre a contenere una presentazione del Stl, riporta numerosi richiami, che, in maniera immediata, rimandano a quanto nel sito viene trattato organicamente e secondo una suddivisione  tematica. In tal modo l’utente è ad un solo click dai contenuti più aggiornati e di maggiore importanza, ferma restando la possibilità di consultare tutti i documenti che si desidera.

La struttura dell’intero sito è particolarmente dinamica e capace di adattarsi alle esigenze di semplice e costante fruizione, gestione e pubblicazione di contenuti.
Già il menù si presenta ricco di voci, successivamente organizzate con ulteriori tematizzazioni. I richiami riguardano le news, il territorio, l’ospitalità, la ristorazione, l’ambiente e la natura con le aree parco, le carte turistiche e gli itinerari, l’arte e la cultura, suddivise per tematismi, gli eventi, le tradizioni gastronomiche con i prodotti tipici locali, la produzione e la vendita. Una sezione download è dedicata allo scaricamento dei documenti. Sempre nell’home page, sono riportati gli enti che fanno parte del Sistema turistico (Comuni e Comunità montane), un interessante forum di discussione, lo spazio per inserire i propri dati e ricevere le news letter e una galleria fotografica con le immagini più belle dei Monti Sibillini.

La funzionalità del sito è essenzialmente turistica. E’ facilmente intuibile dal contenuto, ma soprattutto dalla geografizzazione delle informazioni, che possono essere agevolmente confrontate con una mappa del territorio, attraverso una “console geografica”. E’ questo uno degli elementi più importanti e di maggiore innovazione del portale.

Il motore QJM, impiegato per lo sviluppo e la pubblicazione dei siti geografici, consente l’integrazione di informazioni alfanumeriche e geografiche. Questi due elementi sono in grado di comunicare tra loro per rappresentare visivamente, sulla mappa del territorio, i collegamenti esistenti tra i vari tipi di dati, consentendo ricerche integrate. Un utente può visualizzare la mappa attivando uno dei tanti tematismi (ad es. alberghi). Così si può individuare  un albergo nella zona di interesse, selezionarlo e consultarne anche le caratteristiche dettagliate in un’apposita scheda, verificando immediatamente, anche a distanza, se corrisponde alle proprie esigenze di soggiorno nel territorio del Sistema turistico. La stessa ricerca può essere effettuata utilizzando altri tematismi.

Un portale turistico non può prescindere da questo tipo di funzione, che consente la condivisione diretta di informazioni di fondamentale importanza per chi intende soggiornare sui Monti Sibillini, favorendo, ancora prima di trovarsi in loco, la scelta di luoghi e modalità di permanenza, in base al tipo di domanda turistica.
Il sito internet www.sibilliniturismo.it ha dunque una funzione effettiva di vetrina promozionale del Sistema turistico locale sulla rete web.

24/02/2005





        
  



2+1=

Altri articoli di...

Fuori provincia

23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)
03/06/2019
28ª Campagna "Mare Sicuro" pronto l'equipaggio della Guardia Costiera (segue)
03/06/2019
PIOGGIA DI RECORD PER LA COLLECTION ATLETICA SAMBENEDETTESE (segue)
14/05/2019
SAN BENEDETTO DEL TRONTO ED IL PICENO PROTAGONISTI AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji