Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il consigliere De Angelis sullo "scivolo” di Palazzo “Condivi” in risposta al Sindaco

Ripatransone | De Angelis: "Bisogna non prendere in giro l’opinione pubblica col dire che è bella e utile una evidente porcheria che deturpa la casa cinquecentesca del biografo di Michelangelo".

di Antonio De Angelis*

Rispondiamo ancora al sindaco, non per amore di polemica, come egli la chiama, ma per fargli notare la totale conferma che egli fa delle nostre osservazioni, ponendosi in sostanziale contraddizione con le sue stesse affermazioni precedenti.
Egli dice che l’ormai famoso “scivolo” di Palazzo “Condivi” è solo un fatto di necessità per creare un ingresso per portatori di handicap. E’ ovvio che di tanto ci eravamo accorti pure noi, ma che egli ce lo dica adesso conferma che non ha di che smentirci sulla bruttezza del manufatto. E inoltre se i venditori, per sua affermazione sono solo gli ultimi  TRE che restano, si vede davvero che di bugigattolo si tratta e non  si vede invece come tale collocazione possa incrementare l’attività commerciale, come è nell’intenzioni, se ne dovesse arrivare un quarto.
Dunque l’attività ne è, in ultima analisi, scoraggiata e non incrementata.
Anche la sistemazione della biblioteca, se è materia di discussione e va trovata una soluzione, non è argomento valido in tale questione giacché non entra sul bello o brutto dello scivolo in quanto tale. Resta da vedere se anche la sistemazione futura della biblioteca non sia un’altra inopportunità a sé stante.
E, da ultimo, se lo scivolo è per favorire i portatori di handicap, esso deve corrispondere a precisi requisiti come sono fissati dalla legge 13/89 punto 8.1.11 che stabilisce altezze e pendenze delle rampe.
A parte la legge, anche a occhio e senza essere GEOMETRI, non ci pare che una carrozzina trovi tanto spazio da girarsi con un certo agio né sullo scivolo né dentro. Va detto pure che se si mette una ringhiera l’attuale “brutto” diventerà inguardabile e se non si mette, il pericolo per i portatori di handicap e non solo, sarà davvero estremo.
E allora per rispondere con serietà a certe esigenze si doveva fare qualcosa di diverso, prima di tutto trovare un posto idoneo e non prendere in giro l’opinione pubblica col dire che è bella e utile una evidente porcheria che deturpa la casa cinquecentesca del biografo di Michelangelo.
 
 
 *  Consigliere comunale
                                                             

26/11/2004





        
  



5+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji