Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"Ma i cittadini non sono tutti uguali?"

Grottammare | Raffaele Rossi attacca l'amministrazione: "Grande lavoro mediatico ed elettorale, pessima gestione di fatto"

di Raffaele Rossi*

Siamo ai soliti grandi proclami a pessimi risultati, e guarda caso, le azioni peggiori si vedono ai servizi sociali, che a detta della maggioranza sono il fiore all’occhiello dell’amministrazione. Dopo le lamentele dei genitori, fatta una verifica presso gli uffici competenti, emerge che il servizio di scuola bus, ed il servizio di mensa agli alunni è regolamentato in modo superficiale e senza alcuna cognizione in causa.
 
Infatti, per avere accesso allo scuolabus si deve risiedere oltre i 300 m dalla scuola, senza disciplinare altro, senza tener conto delle esigenze particolari, insomma non vi è nessuna deroga, poi cosa veramente ridicola, solo se si accede a tale servizio si può scegliere di usufruire della mensa scolastica.
 
Di fatto il sindaco e l’assessore competente non si preoccupano di risolvere i problemi della gente, bensì di far uscire grandi titoli sulla stampa. Se avessero analizzato seriamente la questione, si sarebbero accorti che in alcuni casi si pongono situazioni paradossali.
 
Ad esempio in un quartiere, i bambini di una via non possono usufruire dello scuolabus, mentre quelli della via adiacente si, oppure genitori che accompagnano i figli a scuola, che per esigenze  di lavoro vorrebbero lasciarli pranzare lì non possono farlo,  ridicolo ed anche comico se non si parlasse di bambini e non si complicasse la vita ai genitori.
 
Ma i cittadini non sono tutti uguali? Perché tanta discriminazione senza alcun giustificato motivo?
La cosa che indigna veramente è il legame fra i due servizi senza nessun nesso logico, il sospetto è che nessuno abbia voluto prendere l’ambascia di analizzare e studiare un regolamento appropriato che sintetizzi le richieste dei cittadini con le risorse economiche comunali, sempre tenendo conto del principio generale di mantenere l’equità sociale.
 
Di fatto il sindaco è troppo impegnato a farsi fotografare in bicicletta, tecnica un po’ retrò, usata da Mussolini, famose le immagini del duce in motocicletta, a cavallo, che raccoglieva il grano, l’assessore, troppo impegnata a proclamare i grandi servizi da lei attivati negli anni, in realtà grande lavoro mediatico ed elettorale e pessima gestione di fatto, clamorosi i tagli effettuati ai servizi alla persona.
 
Logicamente poi si omettono dalla propaganda i problemi, perché l’assessore Cristina Costanzo non fa un bel comunicato stampa, e ci spiega perché da un anno l’ala ovest della scuola elementare è interdetta?
 
Visto l’andamento, spetta a noi tutelare i cittadini utilizzando tutte le vie istituzionali, per effettuare le verifiche ed apportare le eventuali correzioni, a tutte le attività dei servizi sociali.
Siamo consapevoli di dover surrogare quest’amministrazione vuota di idee e piena di protagonismo. Insomma più che una compagine politica, una compagnia teatrale, almeno fosse di bravi attori.
 
*Consigliere Comunale AN Grottammare

16/10/2004





        
  



5+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji