Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Nuova Curzi: “osservazioni” dell’Associazione Industriali, ricorso di due comitati di quartiere

San Benedetto del Tronto | Gli industriali hanno segnalato il 18 agosto alcune presunte irregolarità. I comitati di quartiere si riservano di illustrare il loro ricorso

di Giovanni Desideri

Costruzione della nuova scuola Curzi dietro corrispettivo di immobili e pagamento della differenza: questa mattina presso il Comune di San Benedetto è stata aperta l’unica busta con i ribassi (sull’importo dei lavori) e i rialzi (sul valore dei cinque immobili offerti come corrispettivo).
 
Effettuati i controlli di legge, la “Lita Costruzioni Srl” di Fano effettuerà i lavori per la costruzione della nuova scuola in via Togliatti e pagherà all’amministrazione comunale circa 810 mila euro in cambio di cinque immobili: le scuole del Paese Alto e del Ponterotto, l’attuale sede della Curzi in via Golgi, la ex Capitaneria di Porto in via Paolini, l’ex macello di via Cairoli.
 
A proposito di tale bando, tuttavia, già il 18 agosto scorso l’Associazione degli Industriali di Ascoli Piceno aveva inviato un fax all’amministrazione, indirizzandolo al responsabile del procedimento, l’ing. Germano Polidori (dirigente del settore lavori pubblici).
 
Luigi Mannocchi, segretario della sezione costruttori edili dell’Associazione, spiega i termini della questione: “su segnalazione di alcune aziende nostre associate abbiamo scritto all’amministrazione di San Benedetto segnalando alcuni passaggi del bando che noi riteniamo irregolari. Per esempio sull’importo di alcune cauzioni, che secondo noi è troppo alto. Esistono cinque o sei tipi di cauzione, una di queste è l’assicurazione contro terzi o RCT. L’art. 103 del regolamento Merloni (554/99) concernente gli appalti di lavori pubblici, disciplina l’importo da chiedere per questo tipo di copertura. E noi riteniamo che l’importo chiesto dal Comune di San Benedetto sia troppo alto. In secondo luogo, pur nel contenzioso della giurisprudenza, riteniamo che le imprese certificate in qualità beneficino di una riduzione su altre cauzioni. Il bando invece vieta questo.”
 
Aggiunge Mannocchi: “abbiamo anche espresso alcune perplessità di tipo generale, per esempio a proposito del criterio con cui sono stati valutati gli immobili. La normativa prevede criteri che non sono gli stessi utilizzati. Il nostro invito era a rivedere la cosa. Non diciamo che sia un prezzo troppo alto o troppo basso: parliamo solo di criteri diversi. Inoltre non ci sono garanzie sullo stato degli immobili da cedere. Tali immobili sono valutati come se già fossero appartamenti, senza la certezza che possano diventare appartamenti. Infine, sull’immobile definito “ex Capitaneria di Porto” grava un contratto di affitto e nel bando non si fanno riferimenti alla scadenza di questo contratto.”
 
L’arch. Umberto Alesi, presidente della sezione costruttori, conclude: “noi non siamo titolati a fare ricorsi, ma non è escluso che qualche azienda nostra associati non lo faccia.”

Avverso lo stesso bando un ricorso è stato invece presentato dai comitati di quartiere del Paese Alto e del Ponterotto, i cui presidenti, rispettivamente Patrizia Logiacco e Sergio Pezzuoli, questa mattina hanno assistito all'apertura della busta. I particolari di tale ricorso verranno resi noti nei prossimi giorni.

26/08/2004





        
  



2+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji