Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Prende il via il progetto della “Solidarietà di vicinato”

San Benedetto del Tronto | Assistenza agli anziani da parte di altri anziani. Il numero verde a disposizione anche nei fine settimana

di Giovanni Desideri

Con l’arrivo dell’estate prende il via il progetto “Solidarietà di vicinato” a favore degli anziani che vivono soli. L’assessorato alle politiche sociali ha elaborato una mappa aggiornata al 28 giugno: a San Benedetto gli ultrasessantacinquenni che vivono soli sono 2398; 2969 sono invece gli anziani (stessa fascia di età) che vivono con il coniuge, mentre 363 sono coloro che vivono con altra persona anziana che non sia il coniuge.
 
A queste persone verrà recapitata una lettera da parte del Comune, in cui si segnala sia la possibilità di ricevere assistenza, sia quella di offrirsi come volontari per l’assistenza ad altri anziani. Ma anche il resto della popolazione anziana (complessivamente gli ultrasessantacinquenni sono circa 11500) verrà informato di questa iniziativa, tramite il Bollettino Ufficiale Municipale (Bum), che conterrà un tagliando, da rispedire a spese del Comune, per offrire la propria disponibilità a quest’opera di volontariato.
 
Inoltre, sempre a favore degli anziani, verrà presto distribuito un opuscolo di 8 pagine con consigli utili contro l’emergenza caldo e le truffe.
 
Il progetto di assistenza agli anziani era partito sin dal 2001, sotto la denominazione “Custode sociale”. Inizialmente per un periodo di quindici giorni a ridosso del ferragosto, ma già dal successivo mese di settembre fu esteso a tutto l’anno. Fu attivato il numero verde 800214034, che gli anziani potevano chiamare per richieste di aiuto di vario genere. Da quest’anno, proprio tramite la “Solidarietà di vicinato” (che coinvolge parrocchie ed associazioni, a partire dal “Centro Famiglia” diretto dal prof. Luigi D’Orazio), il numero sarà attivo anche fuori dagli orari di ufficio, tramite il “trasferimento di chiamata” verso le parrocchie che hanno aderito e che si avvarranno dei volontari.
 
L’assessore ai servizi sociali Pasqualino Piunti sottolinea come queste iniziative abbiano preceduto di tre anni il recente decreto Sirchia sull’assistenza agli anziani, mentre la dottoressa Simona Marconi (una delle dirigenti del settore), segnala che i volontari verranno organizzati in un albo, suddiviso per zone, disponibilità e idoneità.

02/07/2004





        
  



3+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji