Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“L’informazione eviti il rischio di emulazione”

Ascoli Piceno | Una lettrice ci scrive a proposito di un fatto di cronaca

di dott.ssa Maria Rosaria Perna

Spett.le Redazione,
faccio riferimento con la mia nota ad un articolo apparso ieri su un quotidiano locale, nella cronaca di Ascoli Piceno, relativo al suicidio di una giovane donna.
 
Nel caso di notizie riguardanti casi di suicidio mi sembra ormai affermato il criterio di  scrivere nel rispetto della persona che si è tolta la vita e evitando accenti di morbosità anche per evitare il rischio dell'emulazione del gesto.
 
Sono rimasta sconcertata dall'importanza data nell'articolo di ieri, sottolineato addirittura dalle virgolette di una presunta intervista, al fatto che la donna suicida fosse nuda sotto l'accappatoio.
 
La disperazione evidente di una donna che attraversa un quartiere sotto la pioggia mi pare trasparisca più dal dettaglio che fosse scalza che dall'assenza di biancheria sotto l'accappatoio.
 
Andava credo anche evitato di riportare l'incipiente denominazione di "palazzo della morte" riportato sull'articolo.
 
In ogni caso forse valeva la pena di soffermarsi sulla realtà di una provincia in cui il disagio psicologico è abbastanza preoccupante mentre l'immagine proposta solitamente è quella di una vetrina festante tra il tifo calcistico, il carnevale e la giostra del finto medioevo.
 
Chiedo un impegno dei quotidiani locali ad evitare il cattivo gusto e la morbosità specie quando ci si riferisca a notizie riguardanti le donne.
 
Distinti saluti.

15/07/2004





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

30/04/2016
L'Ascoli vede sfumare la vittoria in zona Cesarini. (segue)
30/04/2016
Ascoli Piceno, due arresti per furto di ciclomotore (segue)
29/04/2016
Il ponte di Cecco ad Ascoli Piceno tra storia e leggenda (segue)
29/04/2016
Laboratorio di Radio Incredibile a Marino del Tronto (segue)
29/04/2016
Truffe agli anziani in aumento (segue)
28/04/2016
Ultimo appuntamento con il 4° Festival del Baccalà e dello Stoccafisso organizzato dalla Pro Loco (segue)
27/04/2016
Perez e Carpani sono chiari sul' obiettivo: salvezza immediata (segue)
24/04/2016
Uccio De Santis il 30 aprile arriva al Palariviera (segue)

Cronaca e Attualità

30/04/2016
Ascoli Piceno, due arresti per furto di ciclomotore (segue)
30/04/2016
Seminario sull’Orientamento all’Istituto “Capriotti” di San Benedetto (segue)
30/04/2016
Osservatorio Permanente Comunale, per una Città a misura di Infanzia ed Adolescenza (segue)
29/04/2016
Laboratorio di Radio Incredibile a Marino del Tronto (segue)
29/04/2016
Truffe agli anziani in aumento (segue)
28/04/2016
Il Sindaco firma l’ordinanza, dal 7 maggio vigilanza privata dinanzi ai locali notturni (segue)
28/04/2016
“Anziani e la solitudine alimentare”, se ne parla a San Benedetto (segue)
28/04/2016
In Biblioteca Comunale il primo “Baby Pit Stop Unicef” regionale (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus