Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Paolo Conte al Teatro delle Muse il 26 e 27 marzo

| ANCONA - Dal 27 marzo all'11 aprile presso la Mole Vanvitelliana saranno esposti i disegni dell'avvocato di Asti

Il Teatro delle Muse di Ancona ospiterà venerdì 26 e sabato 27 marzo due concerti di Paolo Conte, "Ufficiale delle Arti e delle Lettere" (titolo di cui è stato insignito dal Ministro della Cultura Francese).

Il concerto del cantautore di Asti - realizzato con il contributo dell'Azienda Agricola Moroder - è il secondo appuntamento - dopo l'apertura affidata ad Ivano Fossati - della rassegna "Leggermente Muse", promossa dal Comune di Ancona, dalla Fondazione Teatro delle Muse e dalla società Anno Zero di Domenico Mascitti e Giulio Spadoni.

La presenza di Paolo Conte ad Ancona, inoltre, sarà resa ancora più preziosa dalla possibilità di poter ammirare i suoi "celebri" disegni che saranno esposti a partire dal giorno 27 marzo e fino all'11 aprile presso gli spazi della Mole Vanvitelliana.

L'ultimo disco di Conte, Rêveries, è uscito nell'aprile 2003, e ha avuto uno straordinario successo sia in America che a Londra, oltre che in Italia e in Francia.

Il cantautore-poeta è di nuovo in tour e sarà accompagnato dai musicisti che lo hanno seguito in tutto il mondo durante il "Razmataz tour": Daniele di Gregorio (batteria - percussioni); Jino Touche (contrabbasso); Daniele Dall'Omo (chitarra); Enrico Pinna (chitarra); Massimo Pitzianti (fisarmonica – bandoneon - clarinetto); Claudio Chiara (sax tenore - flauto); Luca Velotti (sax soprano - tenore - clarinetto); James Thompson (sax tenore); Alberto Mandarini (tromba); Rudy Migliardi (trombone) e Lucio Caliendo (oboe).

Biglietti da euro 40,00 a euro 60,00. Informazioni presso il botteghino del teatro (orario: 10-13 / 16-19, da martedì a sabato). Tel. 071.52525, fax 071.52622.

23/03/2004





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji