Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Finale di Sotterranea rock al Brunch a San Benedetto

San Benedetto del Tronto | Alta e varia qualità musicale per il festival underground conclusosi nella Riviera delle palme

di Francesca Bruni

 Si è conclusa ieri al Brunch, dopo un travaglio durato dalle 23 alle 3 passate di notte ,  Sotterranea 2004.

E' che è? Starete tutti pensando…Sotterranea è un importante festival di musica underground per band emergenti di tutta Italia.
Talmente importante che ieri s
era, tra il fumo delle sigarette e birre medie, era presente in cangiante giacca e cravatta persino il nostro presidente della provincia Mr. Colonnella , e anche l'assessore Mr. Gabrielli, testimonial della giunta sambenedettese.

Le band in gara sopravvissute alle precedenti selezioni erano sette , tra cui i LID (l'arte in caduta del gatto) gli unici indigeni della serata.Si inizia con i Dopo Lavoro Ferroviario a cui sono stati attribuiti i premi per il miglior tastierista per la migliore abilità tecnica . Per poi proseguire con gli En declin, Roma( miglior batteria e  miglior basso) ; i Mapo band di ben sei elementi , cosa che non ha aiutato per quanto riguarda il lato tecnico del sonoro ma che gli è valso il premio per il gruppo più espressivo. Terzi i Dry Mould di Campobasso , di 'soli' tre  validi elementi(premio per il miglior chitarrista) , con un suono particolare a cui a ragione è stato attribuito il premio per il miglior arrangiamento.

Poi le Trou Société di Napoli,che ha lasciato il segno per l'originalità (anche premiata) dei testi delle canzoni.In dirittura d'arrivo la preformance dei Moki Snake Dance di Treviso (premio per la miglior voce all'esuberante front man ) che ci hanno regalato una prestazione su palco degna della migliore delle and rock roll attitude , forse anche un po' troppo caricata, sospetto…

A chiudere le danze , tra una platea che denota qualche segno di stanchezza fisica ma non morale ,e le autorità datesi alla macchia da tempo,sostenuti dai fans salgono sul palco i LID, che già avevamo avuto modo di osservare nelle precendenti edizioni , nonché questa estate durante il festival del Johnatan di San Benedetto. A loro il premio per il miglior strumentista , il violino, e l'importante premio che prevede la partecipazione alla Piceno on the Rock di Ascoli Piceno del 24 aprile.

Bene bene , dopo i LID alla fine della danze , la giuria capitanata da Franco Cameli si mette a lavoro per incoronare il vincitore. Un rullo di tamburi prolungato , anche sofferto a quanto pare, ma alla fine esce il nome del vincitore tra le facce stremate e le occhiaie di alcuni avventori. And the winner is: Moki snake dance.

Applausi. E gli altri? Non c'è motivo di rammaricarsi : comunque vada sarà un successo, come diceva Chiambretti, no? Ed è sicuramente vero in questo caso : una qualità musicale inaspettata…per essere un festival che si svolge a San Benedetto! Giubilo!Per una volta non abbiamo 'impianato i culi' sulle sedie del solito pub, e rabbrividisco al solo pensiero di un'estate piatta dei soliti panem et circenses

21/03/2004





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji