Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Fermana sconfitta a Foggia per 2 - 1. Sicuramente poteva fare di più la compagine canarina.

Fermo | Bruniera :" Mi è piaciuta la determinazione con cui i ragazzi nella ripresa hanno reagito dopo il doppio svantaggio. Non credo sia stata una delle partite peggiori della Fermana".

di Fabrizio Ferri

Sconfitta che seppur di misura è sempre una battuta d'arresto. Fermana che per l'ennesima volta in questo campionato è stata colpita a freddo ( erano appena passati 4' ) per di più su calcio piazzato con la difesa schierata. Questi episodi, troppi, rischiano davvero di compromettere la stagione per la compagine canarina.

Un primo tempo brutto quello di Foggia che la Fermana ha pagato a caro prezzo, seguito da una vigorosa ripresa che però purtroppo non è stata sufficiente per riequilibrare le sorti.

Di certo il Foggia nei primi 45' ha meritato il doppio vantaggio apparsa più determinata alla ricerca del risultato, poi però i ragazzi di Bruniera dopo il riposo sono tornati in campo con un piglio diverso, molto più incisivi tant'è che non si sarebbe dovuto gridare alla scandalo se la conclusione di Di Deo in pieno recupero fosse andata dentro e la gara fosse terminata in parità. Purtroppo come spesso è accaduto in questa stagione, la Fermana ha trovato la forza di reagire solo dopo essere stata colpita per ben due volte.

Mister Bruniera ha analizzato la gara con la massima obiettività.

" Partendo dal presupposto che comunque la sconfitta a Foggia ci poteva anche stare, mi spiace perdere in questo modo per quello che la Fermana ha fatto vedere nella ripresa dove poteva anche pareggiare. Siamo stati bravi a reagire con più determinazione ed i risultati si sono visti, la Fermana vista nella ripresa è la squadra che vorrei sempre vedere. Non credo che sia stata una delle peggiori partite, però è chiaro che dobbiamo essere più attenti nei minuti iniziali. In difesa potevamo fare molto meglio, in molte occasioni pecchiamo in disattenzioni e superficialità.

Sono soddisfatto della prestazione dei nuovi arrivati che hanno dimostrato di essere elementi di categoria che ci torneranno utili nel proseguio della stagione. La nostra salvezza dovrà passare per Fermo, quindi dovremo essere bravi nel sfruttare il fattore campo–ha concluso Bruniera ".

02/02/2004





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji