Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Altre dimissioni nella commissione edilizia di Offida

Offida | Le motivazioni nella lettera del geom.Massimo Mattoni

di Massimo Mattoni

Continuano le dimissioni ed i malumori nella Commissione edilizia del Comune di Offida. Il geom. Massimo Mattoni, componente in rappresentanza della minoranza in seno al Consiglio Comunale, ci trasmette la lettera con la quale motiva la sua scelta:

"con la presente rassegno le mie dimissioni dalla commissione edilizia. Dopo l'ennesimo insulto al ruolo della commissione ed ai pareri espressi dalla stessa, sono giunto a questa decisione.

Nelle sedute di giovedì 13 e 20 novembre  venivano riproposti per l'ennesima volta le  stesse domande di permesso di costruire, (questa volta in sanatoria) che avevano gia avuto tre dinieghi ufficiali ed uno ufficioso. L'immobile in oggetto è sottoposto a vincolo di tutela assoluto, volto a conservarne la testimonianza storica. Nonostante questo gli amministratori tornavano a caldeggiare l'intervento ed a sostenerne la fattibilità.

Questo atteggiamento con il quale si tenta di far cambiare sistematicamente i pareri espressi dalla commissione, offende la professionalità di tutti i componenti. L'amministrazione riusciva comunque a spuntare un parere favorevole a maggioranza, in una commissione viziata dalla presenza del direttore degli uffici tecnici comunali, che è stato anche progettista e direttore dei lavori delle opere in C.A. nella costruzione esaminanda. La sua presenza era  quindi manifestatamene incompatibile con il ruolo di commissario.

Nonostante il parere ufficiale del sindaco che in sede di Consiglio comunale ha negato l'esistenza di incompatibilità  dei ruoli. Faccio notare che nella presente commissione c'era la consuetudine da parte di tutti i membri di allontanarsi nella discussione di tutte le pratiche che li abbiano visti coinvolti a qualsiasi titolo. Addirittura alcuni per buona educazione e spirito di imparzialità usavano uscire anche per la discussione di pratiche che non conoscevano affatto ma riguardavano colleghi associati. La commissione del 13 era anche al minimo della validità legale, e la presenza dell'ingegnere a capo dei servizi tecnici comunali  era la condizione necessaria per convalidare il parere.

Questo episodio è una ulteriore conferma della validità dei detti popolari secondo cui " per i nemici le leggi si applicano e per gli amici si interpretano". Infatti veniva espresso parere favorevole con una sedicente interpretazione, volta a scavalcare la palese violazione di ben due articoli del Piano di Recupero ed il parere istruttorio dell' UTC.

La cosa più incredibile è che l'interpretazione consigliata dagli amministratori e fatta propria (in qualche modo) dalla commissione va a scontrarsi con un'altra interpretazione ufficiale del Consiglio comunale del 26 settembre 2002, (delibera fatta ad personam per favorire l'utilizzo dei sottotetti nel medesimo intervento),dove si ribadiva ufficialmente che l'utilizzo dei sottotetti era concesso purché non venga alterata la copertura originaria dei tetti.

Debbo dedurre oltretutto che gli amministratori di questo comune hanno le idee un po' confuse se le loro interpretazioni ufficiali alle leggi, non durano più di un anno. In controtendenza va l'estrema lucidità dimostrata nel raggiungere e perseguire da più di 50 anni l'obiettivo di ingrassare i propri compagni.

In questa situazione mi è impossibile continuare la mia azione politica, volta ad assicurare l'uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge. Mi sono sempre adoperato per adempiere al meglio il mio ruolo di garanzia in sede di commissione, andando sempre al di la della sola espressione del parere ma adoperandomi per accertare le regolarità dell'attività edilizia, nel territorio, assolvendo di fatto ruoli propri dell'UTC. Dopo aver denunciato e accertato gravi reati contro il patrimonio storico della comunità, e fornito le prove di gravi irregolarità nell'attività edilizia, si continua a proteggere i trasgressori avallando in commissione pratiche in palese contrasto con le vigenti norme.

Ne deduco che contro l'arroganza di questa amministrazione nulla può il potere politico almeno fino alle prossime elezioni. Per adesso l'unico potere in grado di opporsi alle nefandezze di questa amministrazione è il potere giudiziario.Quindi viene meno l'utilità del mio ruolo e le dimissioni sono la naturale conseguenza.

21/11/2003





        
  



5+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji