Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Oggi si disputa la Corsa al Palio dell'Assunta

Fermo | Pronti al canapo i dieci cavalli abbinati alle Contrade di Fermo.

di Di.Ci.

Tutto è pronto. Fermo sta attendendo dalle prime ore dell'alba la disputa che vedrà contrapporsi i dieci cavalli abbinati alle altrettante Contrade della Cavalcata dell'Assunta, la rievocazione storica medievale cittadina   Gli operai del Comune stanno dando gli ultimi ritocchi al circuito coperto di sabbia . "Il percorso quest'anno è stato migliorato. E' stata stesa tutto intorno la sabbia e poste le nuove transenne" ha affermato il vice presidente della Cavalcata, Silvio Dionea.

Le speranze di ogni  contradaiolo dunque, sono  racchiuse negli ottanta metri della pista che da via XX Settembre  giunge a via Vittorio Veneto. Già noti i nomi dei fantini. Pigna Colata correrà  per Castello montato da Puccica, Longe Lizzard per Pila montato da Bonito, Shabani  per Fiorenza sarà guidato da Massimo Vita, mentre Mario Esposito correrà per San Martino su Mistero;  il fantino di Gallon di contrada Campolege sarà Muttù, mentre quello di Vagabondo per San Bartolomeo sarà Paolo Marzi. Rustiga monterà Alca Blu che gareggerà per i colori di Capodarco, mentre Billo sarà in sella a Polis di Campiglione. Gianluca Concetti cavalcherà Relative Jours per i colori di Molini Girola e Giacomo Sandroni monterà Drago per Torre di Palme. Le contrade potranno, comunque, cambiare i fantini fino a mezzogiorno di oggi. I cavalli che si apprestano a gareggiare nella corsa al Palio sono tutti tra i quattro ed i sette anni . Molti di loro sono i vincitori di corse su strada famose che si sono svolte in questo ultimo periodo.

Favorita, tra le contrade, dovrebbe essere Pila, quindi San Martino (vincitrice dell'anno scorso) e Torre di Palme.

A dire chi sarà, comunque, il primo potrà essere soltanto la Corsa di oggi pomeriggio. Questa edizione della Corsa è stata molto curata sotto il profilo della sicurezza. Oltre al transennamento, quest'anno la Cavalcata prevede per i cavalli il doping Unire e la visita medica ad ognuno dei destrieri da parte dei tecnici della Asl 11. I momenti della Corsa verranno  proiettati su tre maxi schermo posizionati lungo tutto il percorso. Nel corteo in notturna  di mercoledì sera non c'erano i cavalli che si affronteranno nella corsa di oggi i 1.000 figuranti torneranno a sfilare, questa volta, sotto il sole cocente. Il corteo è previsto per le 15. Poi avrà luogo la Corsa al Palio, quindi alle 20 la Festa della Vittoria. Sarà presente anche un'orchestra spettacolo. Nell'occasione verrà aperta la Taverna di Contrada Torre di Palme in Piazza del Popolo.

Di seguito è in programma l'estrazione della sottoscrizione a premi. Alle 24 a Piazzale del Girfalco chiuderanno la kermesse i fuochi d'artificio d'epoca.

15/08/2003





        
  



1+2=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji