Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Festa del Bambino: sport e fantasia!

Montegiorgio | Sport, divertimento, aggregazione in una giornata interamente dedicata ai bambini. Mostra di pittura e cena all’aperto con contorno di corsa Tris.

di Loretta Del Bianco

Si è svolta ieri pomeriggio, presso l'Ippodromo San Paolo di Montegiorgio, la  quarta edizione della "Festa del Bambino". Per organizzare l'evento hanno prestato la loro collaborazione diversi enti della città, tra i quali l'associazione "Tigrotti Basket", capitanata da Simone Del Prete, i volontari del Servizio Civile Nazionale, inseriti all'interno del progetto "Estate Ragazzi 2003", alcuni animatori della Uisp, nonché la direzione dell'Ippodromo, ideatrice del progetto originario insieme alla coordinatrice del centro diurno di Montegiorgio, Licia Canigola.

La manifestazione ha avuto inizio alle 16.30, con i tornei di Calcetto e Mini- basket, che si sono svolti presso il campo sportivo dell'Ippodromo San Paolo. Una vera e propria sorpresa sono stati i ragazzi che, al grido delle ragazze pon-pon, hanno giocato due partite rivelandosi dei footballers provetti. In seguito, dopo essersi trasferiti in un'altra area, hanno cominciato a prendere confidenza col basket, una disciplina  a loro quasi sconosciuta, tranne per alcuni elementi che lo praticano da diversi anni.

Dopo la fase di riscaldamento, i bambini si sono scatenati nella "Caccia al tesoro", che ha preso il via alle ore 18,00. I diversi gruppi dovevano affrontare dieci prove, mentre vinceva il gruppo che riusciva a finire per primo tutte le prove. All'interno del percorso c'erano la prova della mela, delle spugne, di sport, di basket, la piramide di scarpe, un puzzle, un cruci-puzzle, dei palloncini scoppiati, delle "lettere umane" e del "tesoro nascosto".

Dopo l'assegnazione dei premi, i bambini si sono riuniti e, intorno le 20.00 hanno iniziato un'insolita "cena a lume di candela". Centocinquanta bambini, tra i sei e i quindici anni, sorvegliati a stento dagli animatori, hanno cenato all'aperto e seguito la corsa"Tris" che si svolgeva in contemporanea. Il programma del dopo cena  prevedeva invece un 'estemporanea di pittura, dove i bambini del progetto"Estate Ragazzi" riproducevano, ingrandendoli, i bozzetti realizzati al centro diurno, mentre quelli che non facevano parte del gruppo, potevano comporre un quadro a  piacere, oppure dare una mano agli altri per completare le loro opere.

Tema della rassegna di pittura era "E se venisse la guerra?". Tra varie attrazioni  proposte da animatori e intrattenitori, la serata si è conclusa allegramente, con un via vai di genitori entusiasti e la soddisfazione di tutti per aver realizzato una gran bella festa.

12/07/2003





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji