Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Padre Ilarino lascia Offida

Offida | Il Cappuccino, benvoluto e stimato da tutti, lascia Offida per continuare il suo lavoro nel Santuario della Madonna dell'Ambro.

di Alberto Premici

Padre Ilarino Carosi lascia la parrocchia dei Cappuccini, dove ha trascorso buona parte della sua attività pastorale. Giunge in Offida già negli anni 70 catalizzando intorno a sè molti giovani e costituendo il gruppo della Gioventù Francescana, ancora oggi operante. Si trasferisce successivamente presso il Santuario di Loreto ma torna ad Offida nel 1983, come vice parroco della parrocchia dei Cappuccini; dal 1986 è parroco di quella di San Lazzaro ove si è adoperato per una più dignitosa sistemazione del plesso e della sua viabilità.

Nel 1997 è stato Superiore del Convento dei Padri Cappuccini di Offida. Grande appassionato di escursioni in montagna Padre Ilarino si è fatto subito ben volere da tutti i cittadini, vuoi per il suo carattere deciso al quale ha sempre contrapposto altrettanta umanità, vuoi perchè ha trascorso le sue giornate sempre tra i giovani ed i parrocchiani, divenendo uno di loro.

Ha curato personalmente il gruppo dei catechisti e la Gioventù Francescana, un pò la sua creatura, così come ha coordinato per la diocesi i gruppi di preghiera "Padre Pio". Grande tifoso interista, lascia un ricordo della sua presenza in Offida come persona sempre ben disposta all'aiuto ed alla collaborazione.

Padre Ilarino mancherà a tutti gli offidani che sicuramente non mancheranno di fargli visita nel Santuario della Madonna dell'Ambro di Montefortino, sua prossima sede, dove la presenza dei Cappuccini è ultracentenaria. 

13/09/2004





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji