Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Agevolazioni per le persone diversamente abili

Offida | Attuazione della legge regionale 4 giugno 1996, n. 18. Le domande entro il 15 settembre.

di Alberto Premici

La dirigente del Settore Servizi Sociali del Comune di Offida, Dott.ssa Ornella Nespeca, comunica quali sono le modalità per ottenere contributi ed agevolazioni a favore di persone diversamente abili, secondo quanto previsto dalla delibera amministrativa regionale n. 129 del 30 giugno 2004 concernente “Definizione dei criteri e delle modalità di attuazione degli interventi per l’anno 2004/2005” ed ai sensi dell’art. 26 della legge regionale 4 giugno 1996, n. 18 e successive.

La legge prevede contributi alla famiglia o direttamente al disabile a sostegno di molteplici esigenze quali, tra l'altro, il trasporto per l'istruzione, la cura e la riabilitazione, contributi diretti per l'acquisto o adeguamento di tecnologie per il telelavoro o per l'acquisto di automezzi fruibili dal portatore di handycap.

Di particolare interesse sono le opportunità offerte dal telelavoro. Dal punto di vista della pratica professionale il telelavoro nasce in Svezia e si diffonde lentamente nel resto del mondo. Può essere inteso come un modo di lavorare indipendente dalla localizzazione geografica dell'ufficio o dell'azienda, facilitato dall'uso di strumenti informatici e telematici.

Molte le possibilità di impiego: Customer Care (Assistenza alla clientela), Assistenza Tecnica (Help Desk), Ricerche di Mercato, Data Entry, Organizzazione di Eventi Fieristici e di Convegni, Agenzie Immobiliari, Uffici Studi, Uffici Finanziari, Ricerca e Selezione del Personale, Management, Ingegneria, Architettura, Ricerca, Grafica, Design ed altro ancora.

Per accedere ai contributi, oltre alla prescritta certificazione  dell'ASUR , occorre presentare la domanda entro il 15 settembre prossimo all'Ufficio Servizi alla Persona, in Via Roma, 15 di Offida. Maggiori dettagli nel sito www.comune.offida.ap.it .

 

07/09/2004





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Economia e Lavoro

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
24/10/2022
Premi di studio della Banca del Piceno a 59 giovani (segue)
24/10/2022
Clinica Villa dei Pini: arriva l’innovativa Risonanza magnetica (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji