Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Si torna a lavoro ed a scuola

Offida | Offida si rimbocca le maniche dopo la lunga parentesi estiva.

di Alberto Premici

Dopo il lungo periodo estivo, si torna alla normalità ed alle attività lavorative. Riaprono le scuole per gli oltre 500 alunni della elementare e media offidana, ora dirette dal Prof.Vagnarelli, nuovo preside, al quale va un sincero augurio di buon lavoro. Riaprono uffici pubblici e privati e le attività commerciali.

L'estate offidana è stata ricca di eventi tradizionali e non, che hanno vivacizzato soprattutto il centro cittadino, a volte creando qualche piccolo problema di viabilità e fruibilità degli spazi pubblici. Altre manifestazioni hanno interessato i quartieri più importanti come quello dei Cappuccini, di S.Maria Goretti e del Borgo Miriam con la Sagra degli strozzapreti e castrato.

Molte le presenze di artisti e gruppi di un certo spessore nel centro piceno, primo fra tutti il coinvolgente concerto di Tony Coleman nell'ambito della Sagra del Chichiripieno, ma è doveroso ricordare la lunga sequenza degli altri concerti come quelli del Corpo Bandistico cittadino, quello dei "Badabardò", di Mario Venuti, degli "Almukawama, di Francesco De Gregori; così come gli spettacoli di Paolo Hendel, quello teatrale "The Gift", il duo Vergassola-Riondino, ed altri momenti di musica e cultura.

Ad esse vanno aggiunti i programmi civili e religiosi delle tradizionali e più importanti feste religiose cittadine in onore della Croce Santa e del Beato Bernardo.Un programma ricchissimo che dal 20 giugno sino alla conclusone della mostra-mercato "Divino in Vino", l'8 settembre, ha attivato tutte le associazioni presenti pronte a dare il meglio per contribuire alla riuscita dell'intero programma.

Ora si torna al lavoro ed il paese ritrova la quotidianità, l'abitudine, la monotonia scandita dagli orari e dagli appuntamenti.

Di certo tutto ciò che è stato fatto ha reso vitale un periodo nel quale, fino a 15-20 anni or sono, l'unico diversivo ed alternativa per gli offidani era frequentare la riviera per qualche giornata di mare. Un plauso a tutte le associazioni e l'auspicio di un loro rapido e serio coordinamento a sicuro vantaggio della qualità delle proposte culturali, razionalizzando le molte risorse presenti.

16/09/2003





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji