Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Condono edilizio: un pò di chiarezza

| La Regione Marche limita gli effetti in tutto il territorio.

di geom.Alberto Premici

Molti cittadini chiedono se possono presentare istanze nei rispettivi comuni al fine di poter sanare abusi di carattere edilizio. Il Consiglio regionale delle Marche però ha approvato, nell'ultima seduta del 2003, la legge regionale 23 dicembre 2003, n.29 che limita gli effetti del condono edilizio in tutto il territorio marchigiano.

Il provvedimento consente di sanare alcuni interventi di modesta entità, tutelando però gli strumenti urbanistici vigenti. In sostanza nel territorio regionale non è possibile beneficiare degli effetti amministrativi della sanatoria introdotta dal Governo con il nuovo condono edilizio.

Resta in vigore la possibilità di estinguere il reato penale attraverso una domanda rivolta al Comune e il successivo pagamento di una somma a titolo di oblazione.

Il testo della L.R. 29/2003

22/02/2004





        
  



2+5=

Altri articoli di...

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino