Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L'unione dei comuni della vallata a rischio

Castignano | Castignano ed Appignano danno forfait.

di Alberto Premici

Il progetto per la costituzione di una unione dei Comuni della valle del Tronto, che vedeva coinvolti Spinetoli, Offida, Colli, Castorano, Castel di Lama, Castignano ed Appignano del Tronto, ha subito una brusca battuta di arresto.

Questi due ultimi comuni infatti sembrerebbero intenzionati ad uscire dall'unione. Il sindaco di Castignano, Romano Simonetti ne motiva il fatto con l'attuale appartenenza alla Comunità Montana del Tronto ma anche con l'inopportunità di scelte affrettate in prossimità del rinnovo delle Amministrazioni dopo le elezioni di primavera.

"E' una questione delicata" dichiara Simonetti "non vi è solo il problema della Comunità montana e dei finanziamenti collegati ma anche quello dell'opportunità di varare un organo amministrativo che avrà funzioni importanti, appena prima delle prossime elezioni: credo che questa scelta si possa rimandare".

In buona sostanza Romano Simonetti, neo Presidente del Piceno Consind, ritiene che le amministrazioni coinvolte nel progetto, non dovrebbero prenedere decisioni di tale portata a fine mandato, ma rimandarle una volta ricomposti gli assetti amministartivi post-elezioni, in modo da poter contare sull'intera legislatura per le determinazioni in merito.

07/02/2004





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji