Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L’importanza della gestione dei debiti

San Benedetto del Tronto | La Banca di Ripatransone e del Fermano partecipa al convegno della Fondazione Antiusura “Mons. Traini Onlus”

di Redazione

Vito Verdecchia, direttore della Banca di Ripatransone e del Fermano, parteciperà sabato 22 ottobre al convegno "Gestire i debiti. Si può" organizzato dalla Fondazione Antiusura "Mons. Traini Onlus" a Palazzo Bice Piacentini di San Benedetto del Tronto, a partire dalle ore 10:00.

Dopo l'introduzione da parte del Presidente della Fondazione Antiusura "Mons. Traini Onlus", Edio Costantini, il direttore Verdecchia prenderà spunto dal Rapporto 2022 su povertà ed esclusione sociale della Giornata Internazionale di lotta alla povertà e che sottolinea come nel 2021 la "povertà assoluta" abbia confermato i suoi massimi storici nel nostro Paese e che, rispetto al 2020, sono aumentate del 7,7% le persone ascoltate e supportate dai centri d'ascolto Caritas.

"Povertà e indebitamento purtroppo - commenta Vito Verdecchia - sono correlati e la cosiddetta "mobilità ascendente", come si evince dal rapporto Caritas, in Italia funziona solo per individui che provengono da classi medie ed agiate, mentre chi nella scala sociale è svantaggiato ha poche possibilità di migliorare la qualità della propria vita e di quella della sua famiglia. La Banca di Ripatransone e del Fermano lavora molto sull'ascolto di chi viene in banca a chiedere un prestito. Parlerò dei paramentri che noi utilizziamo per assicurare un "corretto" indebitamento, cioè un indebitamento che non metta in crisi chi chiede un prestito. Il nostro ruolo, dal punto di vista umano oltre che deontologico, sta a volte anche nel far capire alle persone che non è il caso di far crescere il cumulo dei debiti se il motivo per cui si chiede il nostro sostegno non ha i crismi reali dell'urgenza".

Al convegno, oltre a numerose autorità, parteciperà anche il Direttore dell'Area Strategica, Ricerca e Pianificazione della Fondazione Carisap, Marco Perosa. Moderatrice, l'avvocato della Fondazione "Mons. Traini Onlus", Patrizia Logiacco.

21/10/2022





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Economia e Lavoro

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
24/10/2022
Premi di studio della Banca del Piceno a 59 giovani (segue)
24/10/2022
Clinica Villa dei Pini: arriva l’innovativa Risonanza magnetica (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji