Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

In amore vince chi fugge?

San Benedetto del Tronto | Se l'amore non ti ha fatto commettere mai neanche la più piccola follia, vuol dire che non hai mai amato (W. Shakespeare)

di Samuela Conti

Affermazione discutibile esaminando le nostre dissomiglianze. È innegabile che il fascino dell'irraggiungibile sia incantevole e che le persone enigmatiche stimolino il nostro interesse. Ma fino a quando?
 
Ogni sentimento va testato in base al suo libretto d'istruzioni e le persone sfuggenti sono le prime ad avere una data di scadenza prestabilita. Ma è altrettanto evidente che la sicurezza sia il massimo stabilizzante dell'umore. E allora dov'è racchiusa la verità assoluta? È evidente che la psicologia dell'amore è soltanto una questione di prospettive e maturità.
 
L'innamoramento si può definire come un'alterazione della coscienza, determinato dalla sensazione che la qualità della propria vita potrebbe migliorare stando con quella persona. Però spesso travisiamo atteggiamenti altrui semplicemente perché l'innamorato vede soltanto ciò che vuole vedere e il suo occhio non è oggettivo. Valutare una persona nella fase adolescenziale è un meccanismo molto superficiale, per questo ci lasciamo ingannare dai falsi profeti.
 
Ma maturando si ha la consapevolezza di ciò che desideriamo nell'intimità e non si tratta di inganni e false promesse. Desideriamo la tranquillità di promesse e sensazioni che ci lasciano a riposo dai dubbi ulcerosi.
 
"La sicurezza è un ventre tenero". Serenità e fiducia sono l'essenza del sentimento ma alla base di tutto vi è l'amore per se stessi: se non amate voi stessi non sarete in grado di amare altri. Amare se stessi e gli altri è il fabbisogno nutrizionale che non può mancare nell'essenza di ogni individuo. Amate gente, amate.

01/03/2012





        
  



1+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

29/06/2015
Il Teatro delle Energie gremito per il “Piccolo Principe” della “DanzArte Academy” (segue)
29/06/2015
Il putto della fontana di piazza Matteotti (segue)
29/06/2015
Le “Lettere alla cugina” di Mozart in uno spettacolo di grande suggestione (segue)
29/06/2015
Uffici comunali, torna l’orario estivo (segue)
29/06/2015
Biblioteca “Lesca”, a luglio e agosto letture animate in spiaggia spiaggia (segue)
27/06/2015
Gianluca Pompei"Riflessione post elettorale stato PD e futuro" (segue)
27/06/2015
La Guardia Costiera salva tre persone in difficoltà a bordo di un gommone.- (segue)
26/06/2015
L'English Summer Camp approda all’ISC centro (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Un'idea di scuola

Silvestri, Gotor, Menzietti( Foto Cicchini)
Si è trattato sicuramente di un interessante fuori programma il lungo intervento del Senatore Miguel Gotor sulla riforma della Scuola, in agenda al Senato da lunedì prossimo, in coda all'incontro organizzato dal Club degli Incorreggibili Ottimisti

Antonella Roncarolo


Io e Caino