Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Oasi La Valle, partita la gara d'appalto per migliorare le strutture

Spinetoli | Il progetto prevede il completamento del capannone in loco e il recupero della ex scuola materna di Colli per farne degli ulteriori centri d'educazione ambientale.

Il capannone da completare presso l'Oasi

E' di questi giorni la notizia della pubblicazione della gara di appalto per il miglioramento e risanamento conservativo della struttura di accoglienza presente all' Oasi La Valle.

Il finanziamento è riferito al progetto integrato "Paesaggio Fluviale del Tronto (Media Valle del Tronto e Ascoli Piceno)"- Completamento Centro Educazione Ambientale "Oasi La Valle" (Spinetoli) e completamento centro documentale di supporto al C.E.A. (Colli del Tronto), presentato dal Comune di Spinetoli (su delega del Comune di Colli del Tronto); per un importo complessivo di 308.000,00 € dei quali l'80% finanziato dalla Regione.
Le opere realizzate consentiranno di disporre di nuovi spazi di aggregazione atti a diffondere nelle nuove generazioni la cultura della conservazione del territorio .

Il Comune di Spinetoli e il comune di Colli del Tronto si sono uniti presentando un unico progetto suddiviso in due parti :
Completamento Centro Educazione Ambientale "Oasi La Valle" per cui sarà completamente ristrutturato il capannone attiguo alla casa colonica adibendo gli spazi a Museo della Civiltà contadina ed altri spazi fruibili per incontri e convegni dotati di tutti i servizi necessari, nel contempo sarà sistemato il piazzale dell'aia con una pavimentazione a mattoni rispettando le caratteristiche dell'ambiente circostante

Completamento centro documentale di supporto al C.E.A. (Colli del Tronto), l'opera consentirà di recuperare il vecchio manufatto dell'ex scuola materna ricavandone degli spazi di aggregazione ed un centro documentale in coerenza con tutto il progetto.

Con quest'opera si completa finalmente il Centro di Educazione Ambientale "Oasi La Valle" che fin dai tempi dell'acquisizione dei terreni da parte del comune di Spinetoli è stato oggetto di numerosi investimenti grazie anche ai finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Marche che ha riconosciuto alle varie Amministrazioni che succedutesi la capacità progettuale e il concreto impegno nel realizzare strutture a servizio della comunità della Vallata con particolare attenzione alle giovani generazioni.

L'Oasi La Valle, posta in una posizione ideale al centro della Vallata, è facilmente raggiungibile dalla fitta rete di piste ciclabili che si snodano su tutto il territorio di Spinetoli e a breve con le altre piste limitrofe grazie alla realizzazione di due passerelle: una sul torrente Fiobbo e l'altra sul torrente Morrice che consentiranno di raggiungere le piste ciclabili rispettivamente di Monsampolo del Tronto e Colli del Tronto.

La realizzazione di questa struttura andrà ad incrementare i servizi già a disposizioni dei cittadini in materia di tempo libero e attività motoria rivolta a tutte le età, infatti oltre alle piste ciclabili l'area dispone di un maneggio convenzionato con il Comune, un campo sportivo dove ogni giorno si allenano decine di ragazzi di tutte le fasce di età e non ultimi gli orti a disposizione dei pensionati del paese, insomma tutto quanto può contribuire al miglioramento della qualità della vita in un area pubblica a due passi dal centro abitato.

"L'opera che sarà realizzata - ha dichiarato l'assessore all'ambiente di Spinetoli Luigi Silvestri - ci consentirà di migliorare l'offerta formativa del C.E.A. che da tempo opera in sintonia con gli insegnanti delle tantissime scuole che ogni anno visitano L'Oasi. La struttura rimessa a nuovo insieme al piazzale antistante saranno il giusto biglietto da visita di un complesso che costituisce un vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che amano riscoprire tutto ciò che apparteneva alla cultura contadina".

Il sindaco di Spinetoli Angelo Canala ha sottolineato che " la realizzazione di quest'opera è il segno che questa Amministrazione ha sempre lavorato nella direzione del recupero e valorizzazione degli spazi pubblici, della loro piena fruibilità con particolare attenzione alla soddisfazione dei bisogni delle famiglie, degli anziani e delle nuove generazioni".

13/04/2011





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji