Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Un nuovo successo per la Simultanea di scacchi in Piazza del Popolo

Fermo | Ben ottanta gli sfidanti che hanno cercato di conquistare il Trofeo intitolato a Attilio Basili nel tentativo di sconfiggere i 5 campioni impegnati nella gara. Nessuno però è riuscito nell’intento.

Simultanea scacchi

In una Piazza del Popolo gremita da tanti giocatori ed appassionati di scacchi, molti dei quali giovanissimi, si è svolta ieri sera la XII edizione del Memorial "Attilio Basili", la Simultanea che ha visto 5 campioni internazionali giocare contro ben 80 sfidanti. Nessuno però è riuscito ad aggiudicarsi l'ambito trofeo messo in palio dal Comune di Monterubbiano perché nessuno è riuscito a sconfiggere i maestri impegnati nella gara.

Del resto le chance da giocare per i partecipanti erano ben poche dal momento che il livello dei campioni, come sempre in questa manifestazione, è davvero elevato. Nella disfida scacchistica si sono cimentati infatti l'asso ucraino Fedorchuk, il Grande Maestro russo Naumkin, il Grande Maestro croato Fercec e i Maestri internazionali Mrdja, croato, e Aleksic, serbo. Tuttavia c'è chi è riuscito a conquistare una dignitosissima patta e, in particolare, i primi due sfidanti ad ottenerla, e cioè il tredicenne Giacomo Rossi, di Ancona, con Mrdja, e l'ancor più piccolo Michele Donati, appena 11 anni, fermano, con Fercec, sono stati premiati con due targhe messe in palio dal Comune di Fermo, rappresentato per l'occasione dall'assessore allo Sport, Luciano Romanella, e dal presidente del consiglio comunale, Nello Raccichini. Altre patte sono state successivamente ottenute dalla fermana Marianna Galanti e da Gianluca Giacchè con Fedorchuk, da Maurizio Taccia e Mauro di Martino con Naumkin, da Michele Strippoli con Aleksic.

Una manifestazione che continua a incuriosire e richiamare l'attenzione del pubblico proprio per la sua spettacolarità e per il fatto che consente a tutti, anche ai neofiti del gioco, di potersi cimentare con dei campioni di livello internazionale. Soddisfatto il presidente dell'Ente Scacchi del Fermano, Piero Cinciripini che, insieme alla Presidente e al vice Presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Fermo, Mila Basili e Carlo Pagliacci, hanno condotto la serata.

"Anche la Simultanea di Fermo - ha dichiarato Cinciripini - è tra gli eventi che, come Ente Scacchi, stiamo promuovendo sul territorio per sensibilizzare gli amministratori locali, le persone, le aziende in vista dei Campionati Europei giovanili di Scacchi che si terranno nel 2009 proprio nella provincia di Fermo. Una occasione imperdibile per far conoscere la nostra realtà a livello internazionale e promuovere il gioco degli scacchi tra i nostri giovani".

Dunque la Simultanea è passata sotto l'egida dell'Ente Scacchi di cui la Società Operaia di Fermo è socia insieme ai Circoli scacchistici di Fermo e Porto Sant'Elpidio, al Comune di Porto San Giorgio e all'Associazione Albergatori del Fermano. "Un passaggio opportuno - ha dichiarato Pagliacci - perché questi cinque soggetti insieme potranno affrontare meglio e con maggiori risorse una seria attività di promozione e diffusione degli scacchi che è uno degli obiettivi che ci eravamo posti quando abbiamo cominciato questa avventura del Memorial "Attilio Basili".

26/08/2008





        
  



2+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

28/04/2011
“BRUNO LAUZI – Questo piccolo grande uomo" (segue)
24/04/2011
“Bruno Lauzi – Questo piccolo grande uomo” (segue)
15/04/2011
Un cinema non solo da “vedere”: al via la rassegna “La posta in gioco” (segue)
04/04/2011
Stagione teatrale: “FABIO RICCI…CANTA ZERO” (segue)
28/03/2011
“La mia provincia": un premio alle classi vincitrici del concorso di disegno (segue)
25/03/2011
Ultimo appuntamento con i Teatri D’Inverno (segue)
25/03/2011
PATTY PRAVO TOUR 2011 (segue)
23/03/2011
150 Anni dell'unità d'Italia (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji